SuperbolloEtà dell'auto e kW: ecco come si paga

Superbollo Età dell'auto e kW: ecco come si paga
 

Il 31 gennaio 2012 è l'ultimo giorno utile per pagare il superbollo 2011. Devono versare la sovrattassa tutti coloro che alla data del 31 dicembre 2011 erano proprietari di autovetture o di autoveicoli per il trasporto promiscuo di potenza superiore a 225 kw immatricolati nel periodo compreso tra il 7 luglio e il 31 dicembre 2011 (per le vetture immatricolate fino al 6 luglio 2011 il superbollo doveva essere pagato entro il 10 novembre 2010). L'addizionale, pari a 10 €/kw per ogni kw di potenza al di sopra della soglia di 225, deve essere pagata per l'intero anno.

Dove e come pagarlo. Essendo il superbollo un'addizionale erariale, cioè una tassa statale, può essere pagato con modalità telematica oppure presso gli sportelli di qualunque agente della riscossione o banca convenzionata e presso gli uffici postali (solo con modalità telematica per i soggetti titolari di partita Iva). Per effettuare il versamento bisogna utilizzare il "Modello F24 – Versamenti con elementi identificativi". In particolare nella sezione "Contribuente" vanno inseriti i dati anagrafici e il codice fiscale del soggetto che fa il versamento, mentre nella sezione "Erario ed altro", in corrispondenza degli "importi a debito versati", vanno inseriti:
• nel campo "tipo" la lettera "A" (= autoveicolo);
• nel campo "elementi identificativi" la targa dell'autovettura/autoveicolo;
• nel campo "codice" il codice tributo 3364;
• nel campo "anno di riferimento" l'annualità a cui si riferisce la sovrattassa.

Attenzione. Per il 2012 il superbollo è di 20 euro/kW oltre la soglia di 185 kW e va pagato "negli stessi termini previsti per il pagamento della tassa automobilistica". Quindi domani sarà l'ultimo giorno utile per pagare il superbollo 2012 per tutte le vetture con tassa automobilistica scaduta a dicembre.

Scaglioni di età. Relativamente al 2012 (e, salvo ulteriori modifiche della norma, per gli anni successivi), l'addizionale è ridotta a 12€/kW dopo cinque anni dalla data di costruzione dell'auto, a 6€/kW dopo dieci anni, a 3€/kW dopo quindici anni e non è più dovuta decorsi venti anni dalla data di costruzione. Per individuare la data di costruzione, che di solito non è disponibile, salvo ulteriori diverse disposizioni dell'Agenzia delle entrate si fa riferimento alla data di prima immatricolazione tenendo sempre presente che la vettura è stata costruita prima di essere immatricolata.

Mario Rossi

 

Se avete delle domande o desiderate dei chiarimenti sull'argomento superbollo, scrivete nello spazio dedicato ai commenti.

avatar
Giacomo Calloud
30 gennaio 2012 12.08
com'è possibile che l'addizionale sia "ridotta" a 12?/kW, dopo cinque anni dalla data di costruzione dell'auto, se l'addizionale base per le auto nuove è meno cara di due euro ovvero
pari a 10 euro?
risposta >
avatar
Carlo Di Giusto
30 gennaio 2012 12.34
L'addizionale di 10 euro non c'è più: quella riguardava il superbollo 2011; con il superbollo 2012 è stata portata a 20 euro (abbassando la soglia di potenza) con il meccanismo degli scaglioni d'età.
avatar
Silvio Dotti
30 gennaio 2012 12.16
La mia auto è del 2008 ma costruita nel 2007 (confermato dalla casa madre tramite numero di telaio) e con scadenza del bollo 12/2011
Ho appena pagato il superbollo 12Euro per ogni KW sopra i 185.

Ho fatto in modo corretto? Lo stato non sapendo la data di costruzione della mia auto ma solo quella di immatricolazione (inizio 2008) potrebbe in futuro chiedermi qualcosa? Se si cosa?!?!?!
Novità su Quattroruote