Lexus LF-CC ConceptUna nuova coupé a Parigi

Lexus LF-CC Concept Una nuova coupé a Parigi Lexus LF-CC Concept Una nuova coupé a Parigi
 

La Lexus ha svelato le prime immagini della LF-CC Concept, il nuovo prototipo che sarà presentato ufficialmente al Salone di Parigi. Evoluzione della LF-LC, ne rappresenta una variante meno estrema e più compatta, che propone la formula della coupé ibrida di segmento D con tratti e dettagli molto più vicini al futuro modello di serie.

Muso inconfondibile. Il frontale integra la griglia a clessidra già proposta sui modelli più recenti, abbinata a grandi prese d'aria scavate sui lati, mentre la coda affida al design dei gruppi ottici e al taglio obliquo delle linee il compito di mantenere originalità e personalità. Nonostante lo schema meccanico con trazione posteriore, sono i passaruota anteriori quelli più marcati e muscolosi, mentre la speciale tinta Fluid Titanium ha il compito di sottolineare ogni piccolo dettaglio del complesso anteriore.

Interni da vedere. L'abitacolo, per il momento non svelato dalle immagini ufficiali, proporrà un'evoluzione del sistema Hmi (Human Machine Interface) con un nuovo display touch nella parte inferiore della plancia, che permetterà di gestire in remoto gran parte delle funzioni. Coordinati con la tinta della carrozzeria, gli interni propongono finiture in pelle color ambra, dettagli in metallo e materiali soft-touch, all'insegna della massima qualità.

Un nuovo benzina a iniezione diretta. Sul piano squisitamente tecnico, la LF-CC Concept porta al debutto un nuovo quattro cilindri 2.5 litri a iniezione diretta D-4S a ciclo Atkinson capace di emissioni inferiori a 100 g/km di CO2, grazie alla presenza del motore elettrico raffreddato ad acqua. Potenza, consumi e autonomia della vettura, con schema full hybrid, non sono stati per il momento comunicati e saranno resi noti in occasione del lancio a Parigi. L.Cor.

avatar
paolo bonatti
17 settembre 2012 10.27
la lf-lc è meravigliosa, questa oscena
avatar
gerhard cavillikken
17 settembre 2012 10.58
la BMW fa una monovolume a 3 cyl, la lexus azzecca un design, gli asini volano, gli italiani pagano le tasse, gli americani diventano vegetariani, la juve non rubacchia a destra e manca.... Mah!
risposta >
avatar
Piercarlo Duca Conte Ing Semenzara Desenzano del garda
17 settembre 2012
BMW 530 del marzo 2011 40.000 km SBIELLATO. Loro si che san fare i motori. I motori FIAT/IVECO (sia civili che industriali) non sono affatto gli ultimi arrivati. Se ci fosse scritto VW, Citroen o qualsiasi altra marca su di un 3 cilindri farebbe *** al ***** a tutti....
risposta >
avatar
Fabio Perugia
17 settembre 2012 11.31
Hai dimenticato di menzionare anche la Toyota, che con la Auris ha azzeccato un design... Ad ogni modo, la calandra delle nuove Lexus non mi fa impazzire particolarmente.
risposta >
avatar
Max Bramante
17 settembre 2012 11.38
Non c'è nulla di male a fare una monovolume a 3 cilindri soprattutto se è bella e il motore è un gioiello della tecnica. Peraltro ho sentito il sound di questo montato su una Serie 1 e non è niente male.
ARTICOLI CORRELATI
Novità su Quattroruote