Sei in: Home > Auto > Concept > Anticipa linee e tecnologia [video]

Audi e-tron quattro conceptAnticipa linee e tecnologia [video]

 

La nuova era dei suv Audi inizia dal Salone di Francoforte dove viene presentata la e-tron quattro concept. Fin dal primo annuncio ufficiale questo modello ha fatto parlare di sè per la portata delle novità che introduce: da una parte uno stile con nuovi trattamenti delle superfici e stilemi inediti per il marchio, dall'altra la tecnologia elettrica che sembra ormai matura e pronta alla produzione in serie: Audi ha annunciato infatti che un prodotto derivato da questo concept sarà commercializzato nel 2018.

Aerodinamica. La e-tron quattro concept è innanzitutto una suv sportiva di lusso quattro posti che non sostituisce nessun modello esistente ma piuttosto anticipa l'arrivo di un nuovo prodotto premium sul mercato. Le forme spigolose e il gioco dei volumi, insieme ai nuovi gruppi ottici Matrix Led anteriori e Oled posteriori donano aggressività all'insieme, ma con un cx di 0,25 è chiaro che la forma è solo uno dei traguardi conseguiti dai tecnici tedeschi. A migliorare l'efficienza contribuisce anche il sistema di sospensioni attive che abbassa l'assetto alle alte velocità, mentre il sistema di sterzata integrale migliora l'agilità in curva e rende più facili le manovre.

Più compatta della Q7. Nonostante l'aspetto muscoloso le dimensioni non sono diverse da altri modelli già in commercio: la lunghezza è pari a 4,88 metri, mentre la larghezza è pari a 1,93 metri, ma è l'altezza di 1,54 metri a offrire una immagine maggiormente sportiva. Per confronto la nuova Q7 è lunga 5,05 metri e larga 1,97, ma è 20 centimetri più alta del nuovo prototipo.

2015-audi-quattro-e-tron-concept-4

Display curvi. Anche l'abitacolo apre nuove strade, abbandonando in parte la linearità estrema degli ultimi modelli di serie per offrire una maggiore sensazione di sportività. Il guidatore è circondato da display Oled curvi bordati d'alluminio per interagire con la vettura: il display di sinistra gestisce la guida autonoma del sistema Zfas e l'impianto di illuminazione, mentre quello di destra è dedicato all'infotainment. Sul volante sono presenti superfici touch aggiuntive che replicano i comandi mentre nella console centrale i due display aggiuntivi comandano climatizzazione e modalità di guida. Altri due display sostituiscono i classici specchietti retrovisori, mentre altri schermi sono a disposizione dei passeggeri posteriori.

2015-audi-quattro-e-tron-concept-23

Trimotore. La vera star di questo progetto resta però la tecnologia ad emissioni zero: il powertrain elettrico è composto da un motore anteriore e da due motori posteriori e quindi la trazione integrale quattro è gestita senza collegamenti fisici. Al posteriore il Torque Control Manager agisce come un tradizionale Torque Vectoring per migliorare la risposta della vettura nel misto. La potenza totale è di 320 kW, ma per brevi periodi è possibile raggiungere i 370 kW e 800 Nm, tanto da consentire di toccare i 100 km/h da fermo in 4,6 secondi con una velocità massima autolimitata di 210 km/h. L'elettronica di bordo lavora per ottenere la massima efficienza mentre il guidatore può selezionare i programmi di guida S e D, il grado di gestire il recupero di energia in frenata e le modalità di funzionamento tramite l'Audi Drive Select.

2015-audi-quattro-e-tron-concept-24

Autonomia senza ansia. Grazie alle batterie al litio da ben 95 KWh integrate sotto al pavimento per bilanciare le masse e non rubare spazio ai bagagli (ci sono 615 litri a disposizione), la e-tron quattro concept è in grado di percorrere oltre 500 km e la ricarica più essere gestita in varie modalità grazie al Combined Charging System (CCS). Con un sistema da 150 kW DC è possibile ricaricare completamente gli accumulatori in circa 50 minuti. Il prototipo è dotato anche dell' Audi Wireless Charging, che può essere identificato dalla vettura che "aggancia" automaticamente la posizione e di un pannello solare sul tetto che rifornisce le batterie. L.Cor.