• player icon Director's cut: Jaguar F-Type R
    News
    Director's cut: Jaguar F-Type R
  • player icon Skoda Kodiaq: in anteprima alla guida della Suv ceca
    Première
    Skoda Kodiaq: in anteprima alla guida della Suv ceca
  • player icon L'Alpine fa sentire il rombo
    News
    L'Alpine fa sentire il rombo
  • player icon Un Tir effettua inversione in autostrada
    News
    Un Tir effettua inversione in autostrada

Volkswagen Tiguan GTE ActiveLa Suv ibrida da oltre 900 km di autonomia

 

La Volkswagen presenta al Salone di Detroit la Tiguan GTE Active Concept, evoluzione della Tiguan GTE plug-in Hybrid già vista al Salone di Francoforte e destinata alla produzione di serie. La nuova Tiguan non è in realtà pensata per il mercato statunitense, al quale è riservata una versione a sette posti prodotta in Messico (sempre su base Mqb), ma i contenuti tecnici saranno identitici e, sicuramente, la meccanica ibrida giocherà un ruolo fondamentale nella strategia commerciale.

La caratterizzazione offroad. La sigla "Active" della Concept identifica la forte caratterizzazione offroad, confermata dalla presenza di accessori come i passaruota modificati, i cerchi di lega da 16" con pneumatici da 245/70, l'assetto rialzato (225 mm), le protezioni aggiuntive sui paraurti, le minigonne modificate, le piastre metalliche di protezione sottoscotta e le luci a Led installate sul tetto insieme alle nuove barre. Le modifiche ad assetto e paraurti hanno permesso di migliorare gli angoli d'attacco e di uscita, elementi fondamentali per esaltare la mobilità in off-road. In futuro tutti questi accessori potrebbero far parte di un pacchetto da proporre nella gamma di serie della Tiguan, anche se manca ancora una conferma definitiva in merito. Nell'abitacolo è presente il nuovo sistema d'infotainment con schermo da 9,2 pollici e comandi gestuali anticipato al Ces dalla e-Golf Touch, che lavora in combinazione con la strumentazione interamente digitale dell'Active Info Display e con l'head-up display.

Il powertrain plug-in hybrid. Lo schema meccanico prevede l'adozione del powertrain composto dal 1.4 TSI e da un motore elettrico per ogni asse, con una potenza totale del sistema di 218 CV. In questo modo viene resa disponibile anche la trazione integrale senza collegamento fisico tra gli assi, il tutto gestibile con la manopola 4Motion Active Control presente sulla console centrale. Il guidatore può scelgiere in base al percorso anche la modalità di guida più adatta. Ad ogni avviamento la Tiguan è impostata per funzionare in E-Mode sfruttando la sola trazione posteriore e l'energia delle batterie: in questo caso la velocità massima è limitata a 70 miglia orarie (113 km/h).

32 km con le sole batterie. Il motore endotermico invia la sua coppia all'asse anteriore attraverso un cambio automatico doppia frizione sei rapporti. La Volkswagen Tiguan GTE Active Concept dichiara una autonomia di 20 miglia (circa 32 km) con le sole batterie da 12,4 kWh e l'autonomia totale fornita da elettricità e benzina è pari a 580 miglia (circa 933 km) ma non sono da sottovalutare neanche le prestazioni: i 100 km/h da fermo vengono raggiunti nella modalità sportiva GTE in 6,4 secondi. L.Cor.