Sei in: Home > Auto > Concept > Un assaggio dello stile di domani

Acura PrecisionUn assaggio dello stile di domani

 

La Acura Precision Concept debutta al Salone di Detroit con il preciso intento di anticipare le future tendenze stilistiche del marchio del Gruppo Honda. A disegnarla è stato chiamato il Centro Stile californiano, lo stesso che ha firmato la nuova NSX, che ha ispirato le linee di questo prototipo.

Look sportivo. La Acura Precision propone la mascherina frontale Diamond Pentagon, con linee tese e decise che caratterizzano anche i gruppi ottici anteriori a Led Jewel Constellation e le fiancate. I muscolosi passaruota sono abbinati a cerchi di lega da 22", mentre al posteriore spiccano i terminali di scarico totalmente integrati nel paraurti e il lunotto fortemente inclinato. Le proporzioni sono da berlina di alto livello: 5,18 metri totali, 3,09 metri di passo e 2,13 metri di larghezza a fronte, però, di un'altezza limitata a 1,32 metri.

L'abitacolo minimalista. Trattandosi di un prototipo di pure stile non sono state fornite informazioni di carattere tecnico. L'apertura ad armadio delle portiere offre accesso a uno spazio dedicato a quattro passeggeri su quattro sedili singoli di spessore ridotto. L'infotainment, basato su un grande display curvo al centro della plancia, è gestito dal touchpad centrale e tutto l'insieme è orientato a un più deciso minimalismo rispetto ai modelli Acura di serie. Il sistema di bordo è in grado di riconoscere gli occupanti fornendo così informazioni e dati personalizzati. L.Cor.