Sei in: Home > Auto > Concept > A New York il prototipo che anticipa la nuova serie

Lincoln NavigatorA New York il prototipo che anticipa la nuova serie

 

La Lincoln, marchio di lusso del Gruppo Ford, presenta al Salone di New York (25 marzo-3 aprile) la Navigator Concept, il prototipo che anticipa la futura generazione della Suv Full-Size attesa sul mercato Usa nel corso del 2017. Al di là delle scenografiche portiere ad ala di gabbiano con pedane retrattili - non destinate alla produzione di serie - la concept anticipa già molti dei contenuti stilistici del prodotto finale, prendendo spunto anche dal design introdotto con la Continental Concept del 2015. Si tratta di un modello fondamentale per Lincoln, capace, fin dal lancio avvenuto nel 1997, di sostenere le vendite del marchio negli Stati Uniti.

Sei posti in prima classe. La carrozzeria, verniciata in tinta Storm Blue, è abbinata agli interni di pelle Light Blue. L'abitacolo, il più spazioso di sempre secondo i tecnici Lincoln, è stato studiato per coccolare i sei passeggeri con sedili singoli "Perfect Position" dotati di ben 30 regolazioni elettriche, mentre il bagagliaio è stato sostituito da una sorta di armadio personale con accessori lifestyle.

Connettività e sicurezza. La plancia minimalista sfrutta i display digitali per ridurre al minimo i comandi fisici e altri display sono integrati anche in tutti i poggiatesta, inoltre è disponibile un hotspot wi-fi. L'equipaggiamento include tutti i dispositivi di ultima generazione legati alla sicurezza: Pre-Collision Assist con Pedestrian Detection, Park Assist con telecamere a 360 gradi e Lane Keeping System.

Il V6 Ecoboost da oltre 400 CV. La Lincoln Navigator Concept sfrutta una nuova piattaforma che permetterà di contenere la massa totale, mentre nel cofano è previsto il V6 3.5 Ecoboost biturbo da oltre 400 CV. Il guidatore potrà selezionare varie modalità di guida che influenzeranno la risposta del propulsore, la sensibilità dello sterzo e il setup delle sospensioni. L.Cor.