Fast&Furious 6Dennis McCarthy: "Ho distrutto 250 auto" [video]

Fast&Furious 6 Dennis McCarthy: Fast&Furious 6 Dennis McCarthy: Fast&Furious 6 Dennis McCarthy: Fast&Furious 6 Dennis McCarthy: Fast&Furious 6 Dennis McCarthy:
 

Duecentocinquanta auto distrutte in un solo film. Sono i "numeri" di Dennis McCarthy, picture car coordinator di Fast&Furious 6, l'uomo da cui dipende l'intero parco auto della pellicola. Incluse preparazioni e modifiche, estetica e tecnica. McCarthy ha un lungo curriculum: altri Fast&Furious (il quinto capitolo e Tokyo Drift), The Green Hornet, Jarhead, Dreamgirls, Deathrace, Frost/Nixon. Ha fatto pure il pilota in Batman Begins e in Die Hard - vivere o morire.

Cominciamo dalla tua storia. Come hai iniziato a fare questo lavoro?
Costruire e pilotare auto veloci è la mia passione sin da quando avevo 14 anni. Dopo i 20 ho deciso di aprire un'autofficina di hot rod a Burbank, in California. Più o meno 12 anni fa, mi è stato chiesto di modificare alcune auto per Dragonfly (in Italia, Il segno della libellula, ndr) della Universal. Poi sono stato assunto dal produttore di "Bruce Almighty" (Una settimana da Dio, ndr), Jim Brubaker, per costruire altri veicoli. Poco dopo mi è stato chiesto di rimanere sul set e a circa metà delle riprese gestivo tutte le auto del film. Da allora, ho continuato a farlo.

Sei un veterano di Fast&Furious. Che genere di scelte hai fatto per il prossimo capitolo?
Mi piace pensare che ogni volta le auto siano migliori delle precedenti. Di tutta la serie, la mia preferita è la Dodge Daytona di Dom (Vin Diesel, ndr), che vedrete nel prossimo film, perfetta come evoluzione della sua Charger. L'ambientazione londinese, poi, ha richiesto alcuni accorgimenti: ad esempio Letty (Michelle Rodriguez, ndr) ora guida una Jensen Interceptor, un'auto inglese con la potenza di un'americana, un mix perfetto per il "tour" in Gran Bretagna.

Come scegli le auto? Estetica e cavalli hanno la stessa importanza?
L'estetica dipende da molte variabili: personaggi, location, situazioni.. ma una buona dose di cavalli è un must in ogni Fast&Furious.

Nel sesto episodio appare una Giulietta, molto diversa dalle "muscle car" che appaiono nella serie. Cosa ne pensi?
Avrei preferito un'Alfa Romeo 8C, ma in quel momento non era ancora disponibile.

Cosa pensi delle auto italiane e della nostra industria automotive?
Ferrari, Lamborghini, Pagani... sono tutti grandi design. Mi piacerebbe fare un giro negli stabilimenti dove vengono prodotte le supercar italiane, sono sempre stato un grande fan.

Se dovessi lavorare a un film d'azione europeo, che auto sceglieresti?
Un'auto che adorerei utilizzare in un Fast&Furious è la concept Ferrari 612 GTO. Sfortunatamente, non esiste ancora.

Quante copie della stessa auto prepari per le scene d'azione di un film come Fast&Furious? E quante sopravvivono alle riprese?
Le copie vanno da due a dodici e pochissime restano intatte. In Fast 6, le auto distrutte sono state circa 250.

E ora cosa c'è nel tuo futuro?
Un Fast&Furious 7 sarebbe sicuramente la mia prima scelta.

Intervista di Davide Comunello

avatar
Paolo Nocco
16 marzo 2013
Certo che vedere la Giulietta in mezzo a "mostri" di vario genere...Se fosse stata pronta la 4C sarebbe stata una ottima pubblicità!
avatar
MARCUS LITTLE SHEPHERD
12 aprile 2013
odio Fast & Furious ma in effetti darebbe stato perfetto far un pò di pubblicità aòla 4C attraverso il film.
nel prossimo F&F 7 propongo una Croma o una 500L
Novità su Quattroruote