Sei in: Home > Prove > Diario di bordo > Una settimana con la BlueHDi 100 S&S Shine - VIDEO

Citroën C3Una settimana con la BlueHDi 100 S&S Shine - VIDEO

 

Partiamo per una nuova settimana al volante della nuova Citroën C3. La protagonista del diario di bordo dei prossimi giorni è la terza generazione della citycar d'Oltralpe.

Allestimento top. L'esemplare che abbiamo preso in esame è spinto da un 1.6 diesel da 100 CV a 3.750 giri e 254 Nm, il più potente della gamma, abbinato al cambio manuale a cinque rapporti. La motorizzazione BlueHDi in questo caso è dotata di serie di dispositivo Start&Stop. In base ai dati dichiarati dalla Casa raggiunge la velocità massima di 185 km/h, con un'accelerazione da 0 a 100 in 10,6 secondi. Quanto alla voce consumi, nel ciclo combinato si parla di 3,7 litri per 100 km con emissioni di CO2 pari a 95 g/km. I prezzi di listino dell'allestimento top di gamma, lo Shine, partono da 18.400 euro. Dell'equipaggiamento presente sul nostro esemplare fanno parte anche alcuni optional: cerchi di lega da 16" Matrix (350 euro), ruotino di scorta (150), Pack Navigation Dab (950 euro), Pack Teck (500 euro), Sorverglianza angolo morto (200), Keyless Access & start (300 euro) che portano il costo totale a 20.850 euro. 

Day 1. A circa sei mesi dalla presentazione al Salone di Parigi facciamo il punto sulla terza generazione della Citroën C3, una sorta di modello 3.0 che nasce con lo scopo di riconquistare il pubblico, per la maggior parte giovane e femminile, che tanto aveva apprezzato la prima serie e altrettanto snobbato la successiva. Le sue armi? Originalità, personalizzazione e tecnologia, con qualche chicca che la proietta nel mondo dei social. Obiettivo raggiunto? Scopritelo con Roberto Barone (redazione Online)

Day 2. Provate a passare al setaccio il mercato delle utilitarie e scoprirete che non sono poi molti i costruttori che offrono per le citycar un assortimento completo di motori con alimentazione diesel, benzina e gpl. La Citroën è uno di questi e con la C3 propone molte soluzioni per chi fa tanta o poca strada o addirittura per chi usa il gas. La versione da 100 CV del 1.600 diesel ha una certa differenza di prezzo rispetto ai benzina e al bifuel (circa 1.400 euro) , quindi la convenienza è per chi fa almeno 10-15 mila km l’anno. Carlo Bellati, redazione WebTv

Day 3. La Citroën C3 non è stata semplicemente rinnovata, ora è anche super social. Grazie alla ConnectedCAM posizionata dietro allo specchietto retrovisore, si possono effettuare foto e brevi video di ciò che accade davanti all’auto e poi condividere tutto sui social. Scopri con noi come. Francesca Galbiati, redazione WebTv

Day 4. Come abbiamo visto, la Connected Cam della Citroën C3 permette di condividere foto e filmati attraverso i social network. Ma non è tutto: come una qualsiasi webcam riprende tutto quello che avviene di fronte all'auto e può quindi essere utile in caso d’incidente. Cosimo Murianni, redazione Inchieste

Day 5. Quelle che un tempo erano le utilitarie, concrete e spartane, oggi sono diventate auto pienamente mature. Lo dimostra alla perfezione la nuova Citroën C3, che ora non è solo più originale e tecnologica, ma anche più gradevole da guidare. Grazie a un motore turbo diesel brillante e poco assetato di carburante, la piccola francese, a suo agio anche nei lunghi trasferimenti autostradali, può essere utilizzata tranquillamente come una prima auto. Matteo Valenti, redazione WebTv