Tesla
Le versioni da 85 kWh escono dalla gamma

 

Le batterie associabili alla Tesla Model S e alla Model X si riducono a due sole versioni, da 70 e 90 kWh: ieri, infatti, la Casa di Palo Alto ha smesso di accettare ordini per il pacco da 85 kWh, superato in efficienza e autonomia dall'aggiornamento introdotto l'anno scorso.

Le versioni disponibili. La scelta di razionalizzare l'offerta, anticipata sul mercato canadese un paio di settimane fa e riportata dal sito Electrek, è diventata ufficiale su tutti i mercati, Italia inclusa. Per quanto riguarda la Model S, le versioni ora disponibili sono la 70 kWh (a trazione posteriore, proposta a partire da 70.900 euro), la 70D (a trazione integrale, da 85.500 euro), la 90D (da 100.400 euro) e la P90D (Performance, da 123.400 euro). Anche per la Model X, in consegna negli Usa (in Europa i primi esemplari sono attesi entro l'estate), sono previste solo la 70D, la 90D e la P90D.

Le autonomie. Secondo la Tesla, l'accumulatore da 90 kWh è in grado di migliorare l'autonomia di circa il 6% rispetto alla versione da 85. Gli attuali range, misurati nel ciclo Nedc, sono di 420 km per la Model S da 70 kWh, 442 per la 70D, 550 per la 90D e 505 per la P90D. L'abbandono del pacco da 85 kWh è stato preceduto dall'uscita di scena della batteria da 60, da tempo fuori produzione. D.C.