Sei in: Home > Eco > Eco news > Il piano di Delrio: 20 mila stazioni di ricarica in tre anni

ElettricheIl piano di Delrio: 20 mila stazioni di ricarica in tre anni

 

Un piano nazionale per installare 20 mila stazioni di ricarica "nei prossimi tre anni". È il progetto su cui sta ragionando il ministro dei delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, intervenuto alla presentazione del car sharing elettrico che il gruppo Bolloré aprirà presto a Torino.

Dorsali e città metropolitane. Per Delrio, in Italia serve "una grande infrastruttura" di ricarica in grado di "rafforzare" le alimentazioni a batteria, capaci di "dimostrare che l'auto non è nemica della sostenibilità: non c'è bisogno di invocare chissà quali finanziamenti - ha detto il ministro - Nei prossimi due anni e mezzo, investiremo 32 milioni di euro nel piano nazionale infrastrutture". Al momento, il governo ipotizza di installare le stazioni "lungo le principali dorsali e nelle città metropolitane".

Il car sharing BlueTorino. Nel frattempo, sotto la Mole il gigante francese si prepara a investire ben 13 milioni di euro per il servizio locale di Autolib', chiamato BlueTorino: il debutto è previsto a settembre con 30 auto e 15 stazioni di ricarica, ma la promessa è di arrivare a 400 vetture e 700 colonnine entro tre anni. La produzione delle Pininfarina Bluecar (già a Parigi, Lione e a Indianapolis) sarà concentrata in Francia e negli stabilimenti di Bairo e La Loggia.

Redazione online