Sei in: Home > Eco > Eco news > Torna la ricarica illimitata, ma non per tutti

Tesla SuperchargerTorna la ricarica illimitata, ma non per tutti

 

La Tesla ha nuovamente modificato le regole d’accesso alle stazioni di ricarica Supercharger, ripristinando il “vitalizio” gratuito per tutti gli attuali clienti (o quasi) di Model S e Model X.   

Come funziona. Il sistema, piuttosto complicato, si affianca alla soluzione “a consumo” introdotta di recente, la quale prevede il pagamento della ricarica oltre il bonus annuale di 400 kWh. In sostanza, tutte le Model S e X acquistate fino al 15 gennaio 2017 potranno accedere gratis - e per sempre - ai Supercharger: il privilegio resterà legato sia all’auto (in pratica, chi comprerà un usato avrà gli stessi vantaggi) sia ai proprietari, liberi di ordinare una nuova Tesla alle medesime condizioni. Ricarica illimitata anche per chi ha acquistato un’elettrica prima del 19 maggio 2017: in questo caso, però, il bonus sarà legato solo al proprietario e non alla vettura (quindi, chi acquisterà un usato non avrà gli stessi privilegi).

Gratis anche per chi viene “segnalato”. Il cambio di rotta non si esaurisce qui. Tramite il programma di segnalazioni Tesla Referral, ogni cliente potrà fornire un codice personale a cinque amici: questi ultimi, comprando una nuova Tesla Model S o Tesla Model X, potranno accedere alle ricariche illimitate dei Supercharger e ottenere uno sconto di mille euro sul prezzo di acquisto. Senza il codice, invece, il cliente riceverà il credito annuo gratuito di 400 kWh, oltre il quale scatterà il modello a consumo (in Italia la tariffa è di 25 centesimi di euro al kWh).

Model 3 non comprese. I possessori di un accesso illimitato ai Supercharger non potranno sfruttare il medesimo benefit per la Tesla Model 3: la Casa, infatti, escluderà la compatta dal programma gratuito, riservando il trattamento speciale ai proprietari di Model X e Model S.

Redazione online