• player icon Director's cut: Jaguar F-Type R
    News
    Director's cut: Jaguar F-Type R
  • player icon L'Alpine fa sentire il rombo
    News
    L'Alpine fa sentire il rombo
  • player icon Un Tir effettua inversione in autostrada
    News
    Un Tir effettua inversione in autostrada
  • player icon Paolo Andreucci: evoluzioni in pista Vairano
    News
    Paolo Andreucci: evoluzioni in pista Vairano
  • player icon Toyota prosegue i test sulla Yaris WRC per il ritorno nei Rally
    News
    Toyota prosegue i test sulla Yaris WRC per il ritorno nei Rally

AnasAncora indagini e arresti

 

La valanga giudiziaria che si è abbattuta sull’Anas negli ultimi mesi non si è ancora fermata: è di oggi una nuova serie di arresti, effettuati dalla Guardia di finanza su ordine del Tribunale di Roma, che hanno interessato 19 persone, tra personale dell’azienda strade e imprenditori. A un uomo politico (un parlamentare di Forza Italia) è stato invece notificato un avviso di garanzia. Le accuse sono sempre relative a episodi di presunta corruzione in appalti pubblici, risalenti agli anni scorsi (2011-2014).

I sequestri. Secondo quanto si è appreso, l’operazione della Guardia di finanza, oltre agli arresti (alcuni dei quali domiciliari), ha comportato una cinquantina di perquisizioni in varie città italiane e il sequestro di somme per un totale di 800.000 euro. Dal canto suo, l’Anas ha confermato la propria totale disponibilità a collaborare con gli inquirenti nel quadro delle indagini per contribuire a “mettere ordine e tutelare la parte sana dell’azienda”. Molti degli arrestati, del resto, erano già stati coinvolti nella prima fase di questa inchiesta: per questo, nei loro confronti è attiva la procedura di licenziamento da parte dell’Anas stessa. E.D.