Sei in: Home > News > Eventi > Dopo dieci giorni i nostri sono in Ohio

80edaysDopo dieci giorni i nostri sono in Ohio

 

Mentre scriviamo queste righe, l'equipaggio italiano - composto da Federico e Carolina Bianchi e Gianluca Baronchelli - impegnato nel giro del mondo per auto elettriche si trova sulla Interstate 70, una delle più importanti autostrade americane, lunga circa 3.500 km chilometri e che collega collega Baltimora a Cove Fort, attraversando dieci stati: Maryland, Pennsylvania, Virginia  Occidentale, Ohio, Indiana, Illinois, Missouri, Kansas, Colorado e Utah. In questo preciso istante, nel pomeriggio del 27 giugno, praticamente a una decina di giorni dalla partenza, la Tesla Model S P90D dei nostri portacolori è in Ohio, in prossimità di Columbus. Li potete seguire da questa pagina.

Riepilogo del viaggio. I nostri erano partiti da Barcellona lo scorso 16 giugno non senza problemi: nel tratto Saragozza-Madrid-Salamanca di 574 km, il secondo giorno di viaggio praticamente, i nostri hanno affrontato grosse difficoltà di ricarica. Le colonnine individuate a Madrid erano in avaria oppure inesistenti, perciò sono stati costretti a una lunga sosta di otto ore in un hotel di alta categoria per poi riprendere il volante alle dieci di sera e arrivare a destinazione a notte inoltrata. 

Salvataggi in extremis. Stesse difficoltà il terzo giorno, nel tratto tra Salamanca, Coimbra e Lisbona. Il team italiano è stato "salvato" da una concessionaria d'auto nei sobborghi di Coimbra. A Lisbona i nostri sono arrivati con pochissima energia, ma il provvidenziale arrivo di un "teslista" con una Roadster (una delle due tra le 90 Tesla immatricolate in Portogallo) ha permesso loro di trovare una colonnina funzionante. Lo scorso 19 giugno, infine, le vetture erano state imbarcate sul cargo e spedite ad Halifax, in Nova Scotia (Canada).

Redazione online