Sei in: Home > News > Eventi > Vallelunga: buona la prima!

GTCup 2017Vallelunga: buona la prima!

 

La quinta stagione della GTCup è partita domenica scorsa dall’autodromo di Vallelunga con una tappa entusiasmante, che ha saputo mantenere fede all’impegno principe del 2017: coinvolgere. Mentre in pista si è tenuto il consueto TrackDay (dalle immagini è possibile percepire l’alto tenore delle protagoniste), in area paddock i club e gli appassionati che si sono dati appuntamento hanno potuto intrattenersi con tante attività. Prima fra tutte la possibilità di girare in pista, nella modalità HotLap, con le auto di RSE e con quelle messe a disposizione dalla mitica Toyota Driving Academy: per loro 120 giri-demo con le GT86, per un totale di 322 HotLap.

Il brivido del drifting. Tra le novità più attese della stagione, la GTCup Drift: in un’area dedicata, 124 persone hanno potuto provare il "brivido" di driftare grazie alle speciali ruote posteriori firmate Easydrift montate su un’instancabile Kia Picanto GT. Ancora, per concludere la parentesi dedicata alle attività dinamiche, le auto messe a disposizione dalla Kia (Optima Sportssagon e Hybrid, Niro) e Volkswagen (Maggiolino Cabrio, Golf, Tiguan e Up!) sono riuscite ad accontentare le richieste di guida di una novantina di persone. 

480 auto e 2.050 appassionati. In tutto hanno partecipato oltre 2.050 appassionati: un dato fantastico che sottolinea, se ancora ce ne fosse bisogno, tutto l’affetto che la pista di Vallelunga dimostra da sempre alla GTCup. Complessivamente hanno varcato i cancelli dell’autodromo quasi 480 auto! Ottimi riscontri pure per i Challenge: sia quello Reale dedicato ai partecipanti al TrackDay gommati Michelin sia quello Virtuale (simulatore Evotek, software AssettoCorsa); in tutto oltre cento partecipanti si sono sfidati a suon di giri di Vallelunga al volante di una McLaren GT3. 

Academy. Un’altra grande novità della stagione 2017 è la Academy (qui di cosa si tratta in dettaglio). 50 persone hanno potuto assistere alla versione "beta" del nostro modo di prepararci psicofisicamente alla sfida vera. Quella col tempo. Vi aspettiamo il 15 luglio a Imola per una tappa senza precedenti della GTCup.

Marco Pascali