Sei in: Home > Sport > Formula 1 > Ecco la nuova livrea della RB12

Red Bull RacingEcco la nuova livrea della RB12

 

Red Bull Racing ha svelato il nuovo look della RB12, vettura che sarà portata in pista da Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat durante il campionato mondiale di Formula 1 2016. L'evento di presentazione si è svolto a Londra e ha coinvolto il nuovo partner “Puma”, che ha ridisegnato l'abbigliamento sportivo del team di Milton Keynes.

La RB12 in pista a Barcellona. Per il momento dobbiamo accontentarci solamente dell'anteprima della nuova livrea, perché la vettura 2016 farà la sua comparsa solo quando il semaforo del circuito di Barcellona diventerà verde, segnando l'inizio ufficiale dei test pre-stagione. La colorazione della RB12 prevede il solito blu scuro sulla carrozzeria, ma decisamente più opaco rispetto agli altri anni. Sparisce, inoltre, il viola che si associava al marchio Infiniti, sostituito da una grande scritta "Red Bull".

Un 2016 incerto. Christian Horner, Team Principal della Red Bull, ha ammesso che si aspetta un inizio di stagione particolarmente difficile. A Milton Keynes si utilizzerà ancora una power unit Renault – ma questa volta marchiata TAG Heuer - e sebbene sia lecito aspettarsi un passo avanti dai motoristi francesi, la strada da fare è ancora lunga. "Dobbiamo tenere un profilo basso e sorprendere durante la stagione", ha detto Horner durante la presentazione della livrea. "Per esempio, sappiamo che la Toro Rosso avrà circa otto decimi di vantaggio grazie alla power unit. Dunque è possibile che ci stiano davanti nella prima parte di stagione".

Miglioramenti tangibili in Renault. Horner rimane comunque ottimista sulle possibilità di recupero durante l'anno, anche grazie agli investimenti che il motorista francese sta portando avanti per lo sviluppo dei sistemi ibridi. "Ho la sensazione che abbiano un'idea piuttosto chiara dei settori in cui hanno avuto delle carenze e ora sanno come sistemarle. In gioco, adesso, c'è anche Bob Bell che porta con sé un bel po' di esperienza dalla Mercedes. L'atmosfera sembra decisamente diversa". D.R.