• player icon Con Andreucci al volante della Peugeot 208 T16
    Sport
    Con Andreucci al volante della Peugeot 208 T16
  • player icon Pirelli: le nuove regole per la stagione di F.1
    Sport
    Pirelli: le nuove regole per la stagione di F.1
  • player icon Formula 1 2016: ecco la Renault RS16
    Sport
    Formula 1 2016: ecco la Renault RS16
  • player icon Porsche GT Cup Brasile: incidente per Pedro Piquet
    Sport
    Porsche GT Cup Brasile: incidente per Pedro Piquet
  • player icon GP Monza F1 2015: come cambia la Ferrari SF15-T
    Sport
    GP Monza F1 2015: come cambia la Ferrari SF15-T

Toro Rosso STR11Ecco la livrea ufficiale del team di Faenza

 

Questa mattina la sveglia è suonata presto in casa Toro Rosso. Il team di Faenza ha dato appuntamento sulla pit-lane di Barcellona, dove Max Verstappen e Carlos Sainz hanno tolto i veli alla nuova STR11 motorizzata Ferrari.

Tost: "Orgogliosi di questa vettura".  Dopo la cerimonia di presentazione, Verstappen si è calato nell'abitacolo della STR11 per iniziare un'altra intensa sessione di prove sul circuito del Montmelò. Il Team Principal, tramite il nuovo sito della Scuderia, ha dichiarato: "Siamo orgogliosi di questa vettura e di ciò che essa rappresenta in termini di progettazione e realizzazione, avvenute in tempi record nella nostra nuova struttura di Faenza. E sono particolarmente lieto di poter contare nuovamente sulla motorizzazione Ferrari: siamo tutti felici di lavorare nuovamente con i nostri amici di Maranello. In Formula 1, le vere stelle sono i piloti e non vedo l'ora di vedere quello che i nostri due giovani di talento, Max e Carlos, sapranno fare quest'anno, ora che iniziano la loro seconda stagione".

Un inverno particolarmente frenetico. A Faenza gli ultimi tre mesi sono stati piuttosto ricchi d'impegni: le scelte progettuali della nuova STR11 erano state già prese ad agosto, ma quando è arrivata la decisione di cambiare il fornitore di motori, gran parte del progetto è stato messo in discussione. "La power unit rappresenta una parte molto ampia dell'architettura delle vettura", spiega il direttore tecnico James Key. "Credo che la squadra abbia fatto un lavoro eccezionale per completare la monoposto in tempo per i primi test. L'ibrido Ferrari è già ben consolidato e per noi rappresenta un deciso passo in avanti rispetto alla power unit dello scorso anno. Chiaramente, sarà importante lavorare sullo sviluppo del telaio, ma confidiamo in una buona stagione".

Una nuova factory. La STR11 è la prima monoposto a essere costruita sfruttando tutti i benefici derivanti dalle nuove e moderne strutture del Building STR4. Il factory manager della Scuderia Toro Rosso, Gianfranco Fantuzzi, ha spiegato: "Quando è arrivato il momento di realizzare la nuova fabbrica, il nostro obiettivo principale era di mettere tutto sotto lo stesso tetto, migliorare la comunicazione e l'interscambio tra i dipartimenti. Oggi abbiamo un edificio all'avanguardia per quanto riguarda l'efficenza termica, il risparmio energetico e 36 unità che regolano temperatura, portata, umidità e livello di CO2: tutte queste tecnologie rendono l'ambiente di lavoro davvero confortevole". La squadra ha lanciato un factory tour online, per permettere a tutti di visitare i nuovi stabilimenti, raggiungibile a questo indirizzo web www.scuderiatororosso.com/it_IT/factory D.R.