Sei in: Home > Auto > Foto spia > La Suv del Tridente in pista al Nürburgring

Maserati LevanteLa Suv del Tridente in pista al Nürburgring

 

Non è la prima volta che viene sorpresa in terra tedesca: già lo scorso novembre, la Maserati Levante si era fatta vedere su strada in Germania. Quelle di oggi, però, sono le prime foto che ne immortalano i collaudi in pista al Nürburgring. E che riguardano ancora i prototipi con carrozzeria provvisoria, ricavata da quella della Ghibli.

C'è attesa per le forme definitive. I due muletti, allestiti con assetto rialzato e una caratteristica gobba aggiunta sul tetto, servono per collaudare la piattaforma e i motori della Levante, naturalmente condivisi con il resto della gamma Maserati. Manca ancora tempo, del resto, prima di vedere le scocche definitive.

La scocca della Levante arriverà in estate. A Mirafiori, dove i lavori per l'allestimento delle linee hanno da poco superato il "giro di boa", si stima di produrre le prime scocche definitive tra giugno e agosto: a scanso di accelerazioni impreviste, le prime immagini della carrozzeria della Levante non si vedranno che in estate, al più presto.

Presentazione a novembre, lancio a inizio 2016. Il terzo modello del nuovo corso Maserati sarà forse il più importante nel traghettare il marchio verso il traguardo (anzi, il tetto) delle 75.000 auto l'anno. Costruita sulla piattaforma della Ghibli, la Suv mostrerà le sue linee (ispirate alla concept Alfieri) nel mese di novembre, per poi andare in vendita all'inizio del 2016.

Tre benzina e tre diesel. La gamma della Levante dovrebbe articolarsi su sei motorizzazioni, tre a benzina e tre diesel. Proposta esclusivamente con la trazione integrale Q4, la Suv verrà offerta con il 3.0 V6 biturbo nei due nuovi powerstep da 350 e 425 CV, e in una variante sportiva, equipaggiata (come la Ferrari California T) con il V8 biturbo da 560 CV. Il 3.0 V6 diesel, infine, verrà declinato anche in un'inedita versione biturbo da 340 CV, oltre che in quelle già note da 250 e 275 CV.

Fabio Sciarra