Sei in: Home > Auto > Foto spia > Test sulla neve per l'inedita station

Kia Optima SportswagonTest sulla neve per l'inedita station

 

Per avere successo in Europa serve una familiare: tante volte le analisi di mercato hanno evidenziato questo trend e non è quindi un caso se la Kia ha presentato una concept (Sportspace) con questa carrozzeria al Salone di Ginevra dello scorso anno.

Dal prototipo alla serie. È stato chiaro fin dall'inizio che l'auto avrebbe anticipato una vettura di serie e, quindi, non sorprendono i ripetuti avvistamenti dei prototipi. In queste recentissime immagini giunte dal Nord Europa torniamo a osservare un esemplare con camuffature praticamente analoghe a quelle viste lo scorso novembre: il frontale è ancora nascosto, nonostante la nuova Optima sia già stata presentata, mentre il posteriore è totalmente protetto e non è possibile intuire l'andamento del montante. I gruppi ottici, invece, sono sviluppati orizzontalmente.

Il diesel e le varianti ibride. Secondo le informazioni in nostro possesso, entro la fine del 2016 la Kia Optima Sportswagon sarà disponibile in Europa con motorizzazioni analoghe a quelle della berlina presentata allo scorso Salone di Francoforte: oltre al 1.7 CRDi da 141 CV, unica unità prevista, almeno inizialmente, nel nostro Paese, c'è grande attesa per i modelli ibridi e ibridi plug-in, dei quali ancora non si conoscono le caratteristiche tecniche.

Redazione online