• player icon Cinque stelle EuroNCAP per l'Alfa Romeo Giulia
    News
    Cinque stelle EuroNCAP per l'Alfa Romeo Giulia
  • player icon Al volante della nuova Ferrari GTC4 Lusso
    Première
    Al volante della nuova Ferrari GTC4 Lusso
  • player icon Con la Hyundai i20 WRC di Neuville al Rally di Sardegna
    News
    Con la Hyundai i20 WRC di Neuville al Rally di Sardegna
  • player icon Simulatore di guida Danisi Engineering
    News
    Simulatore di guida Danisi Engineering

Opel MerivaTest in Lapponia anche per la monovolume tedesca

 

Cambia l'ambientazione ma restano le protezioni e le pellicole: proseguono in Nord Europa i collaudi della terza generazione della Opel Meriva, ma per il momento le foto spia non consentono di trarre conclusioni certe sulla direzione stilistica scelta per il modello.

Addio alle FlexDoors. La monovolume tedesca si prepara in ogni caso a una piccola rivoluzione: come noto sarà frutto di un progetto in joint venture con il Gruppo PSA, che darà vita anche alla nuova Citroën C3 Picasso, e probabilmente proprio per questo la tedesca perderà le FlexDoors che hanno caratterizzato l'attuale modello, tornando a una soluzione classica. Questa scelta ha imposto la rivisitazione totale dello stile e delle proporzioni, che potrebbero strizzare l'occhio anche al mondo delle crossover compatte, assencondando così le attuali tendenze di mercato.

Piattaforma condivisa, propulsori ancora da definire. Attesa sul mercato tra la fine del 2016 e l'inizio del 2017, la Meriva dovrebbe ereditare dalla nuova Astra il sistema di infotainment di ultima generazione, mentre è ancora mistero sulla gamma dei propulsori: l'accordo con PSA riguarda la piattaforma modulare, ma niente è ancora certo in merito a un eventuale utilizzo congiunto di motori di uno dei due Costruttori. L.Cor.