Sei in: Home > Auto > Foto spia > La Superleggera tra i cordoli del Nürburgring

Lamborghini HuracánLa Superleggera tra i cordoli del Nürburgring

 

Il circuito del Nürburgring è la sede scelta dalla Lamborghini per portare avanti lo sviluppo della versione più estrema della Huracán. Nota per il momento come Superleggera, rievocando il nome scelto a suo tempo per la Gallardo, la biposto è camuffata, ma mostra chiaramente le importanti modifiche attuate dai tecnici della Casa del Toro, segno che il suo debutto è ormai imminente.

Rivoluzione aerodinamica. Le immagini permettono infatti di notare immediatamente le novità aerodinamiche: i paraurti sono stati ampiamente modificati, con nuove prese e sfoghi d'aria e nuove appendici. Un'ala fissa è presente poi al posteriore, dove è stato inserito anche un inedito estrattore che ai lati lascia in vista i pneumatici, trasformandosi in una seconda grande ala sospesa. Gli scarichi sono stati spostati in alto, come su alcuni modelli della concorrenza, per liberare i flussi nel sottoscocca e anche il cofano motore è totalmente diverso.

Modifiche top secret al V10 aspirato. Tra le colline del Ring riecheggia la voce del motore V10, segno che anche per la Superleggera è confermata la presenza di questa unità. È probabile che la potenza possa essere incrementata rispetto ai 610 CV attuali, ma non è escluso che la Lamborghini punti tutto sulla riduzione del peso e sulle drastiche modifiche ad assetto e aerodinamica per incrementare le prestazioni. L. Cor.