Sei in: Home > Auto > Foto spia > Avvistato il primo prototipo

Nuova Nissan AltimaAvvistato il primo prototipo

 

Il prossimo anno la Nissan Altima, berlina venduta principalmente sui mercati nordamericani, uscirà di produzione e sarà sostituita da un nuovo modello. La nuova generazione della tre volumi è stata appena avvistata per la prima volta sotto forma di prototipo che, pur essendo totalmente camuffato, inizia a darci un’idea d’insieme delle forme.

Ispirazione VMotion. La nuova Altima avrà una silhouette più filante rispetto al modello uscente, quasi da fastback. Il passo, quasi certamente allungato, migliorerà il look e l’abitabilità, mentre diversi dettagli di stile sembrano richiamare la VMotion 2.0 Concept presentata allo scorso Salone di Detroit. Il frontale, per esempio, sfrutta gruppi ottici sottili con particolari a Led che evocano quelli della show car, andandosi ad abbinare a una calandra non eccessivamente ampia: quest’ultima sfrutta gli stilemi introdotti dai prototipi VMotion e già reinterpretati su alcuni modelli della gamma, come la nuova Nissan Micra.

Uno sguardo agli interni. Gli scatti permettono di dare una prima occhiata anche all’interno della vettura. L’abitacolo sembra avere un design totalmente inedito, con un grande schermo che sovrasta la plancia dominando l’interno della berlina. Tra i tasti presenti sotto il touchscreen c’è anche quello dedicato alle videocamere della vettura: oltre alla consueta visione posteriore per la retromarcia, la dotazione permetterà di guardare lungo tutto il perimetro della vettura. Nonostante la presenza di diversi comandi, il cruscotto appare ordinato ed elegante, mentre nel tunnel centrale sono stati integrati dei grandi portabicchieri, dotazione immancabile per un modello destinato al mercato Usa. Nel pozzetto dove sono riposte le chiavi del sistema keyless si possono notare anche due Usb affiancate da un ingresso audio e da una presa 12 volt.

Debutta l’ibrido. Secondo le prime indiscrezioni, l’Altima potrebbe debuttare con una motorizzazione ibrida al posto del V6 3.5 litri, affiancata da una versione 4 cilindri turbo che andrà a sostituire l’attuale aspirato di 2.5 litri. Il cambio sarò probabilmente il classico Cvt Xtronic, mentre non è da escludere l’arrivo di una variante a trazione integrale.