Mercedes-Benz Classe AParte la produzione a Rastatt

Mercedes-Benz Classe A Parte la produzione a Rastatt Mercedes-Benz Classe A Parte la produzione a Rastatt Mercedes-Benz Classe A Parte la produzione a Rastatt
 

La produzione della nuova Mercedes-Benz Classe A è partita oggi nella fabbrica tedesca di Rastatt. La seconda compatta di nuova generazione della Casa di Stoccarda raggiunge così sulle linee di assemblaggio la Classe B, che è in produzione sempre a Rastatt dallo scorso settembre e presso la nuova fabbrica di Kecskemét (Ungheria) dalla fine di marzo.

Quando si dice famiglia numerosa. Non è più un mistero che la nuova piattaforma Mfa (sigla di Mercedes Front-drive Architecture), darà vita a una vera e propria famiglia di modelli, dagli orizzonti ben più ampi rispetto alle nuove Classe A e Classe B. Uno dei più attesi è la Suv compatta, che verrà prodotta proprio a Rastatt, come annunciato oggi da Dieter Zetsche, numero uno di Mercedes-Benz Cars. Dopo la sport utility inoltre, sono previste altre due importanti novità: la CLA e la CLA Shooting Brake, che riproporranno su scala ridotta la formula della CLS e della sua recente derivata col portellone.

Investiti 1,6 miliardi. Il Gruppo Daimler AG investirà complessivamente 1,2 miliardi di euro nell'impianto tedesco per la produzione della sua linea di modelli compatti. I primi 600 milioni sono stati stanziati per i lavori di espansione, per la nuova officina in cui prendono forma le carrozzerie, e per i nuovi macchinari di produzione. Gli altri 600 milioni verranno erogati tra la seconda parte del 2012 e l'anno prossimo. A Rastatt sono state assunte 900 persone dal 2010, 500 delle quali solo nei primi sei mesi di quest'anno. La Mercedes-Benz ha inoltre in programma un ulteriore investimento di 400 milioni di euro, spalmato su quest'anno e il prossimo, e destinato alle fabbriche di motori dove prendono vita le unità che equipaggiano le vetture su base Mfa.

40.000 ordini in un mese. La Casa ha colto l'occasione per fornire i primi numeri relativi alle performance commerciali della Classe A: dall'apertura della raccolta ordini a metà giugno (esattamente un mese fa), sono state accumulate 40.000 prenotazioni. Si tratta di un valore assolutamente ragguardevole, che assume un significato ancor più chiaro se raffrontato alle 70.000 Classe B commercializzate dal mese di novembre 2011. Numeri che spiegano la decisione del Costruttore di allestire una nuova linea di assemblaggio, per evitare il rischio dell'allungamento dei tempi di consegna. F.S.

avatar
Marco Pettenon
16 luglio 2012 17.43
Finalmente si riesce ad intravvedere anche la versione senza pacchetto AMG
risposta >
avatar
Sandro Notaro
16 luglio 2012 18.47
non era complicato.. Bastava andare sul configuratore online e la vedevi..
risposta >
avatar
Marco Pettenon
16 luglio 2012 19.02
Ammetto di non aver mai fatto ricerche approfondite, mi sono sempre accontentato delle foto su 4R. Comunque la mia curiosità è soddisfatta
Novità su Quattroruote