Sei in: Home > News > Industria > La Suv elettrica sarà prodotta a Bruxelles

AudiLa Suv elettrica sarà prodotta a Bruxelles

 

L'Audi si prepara per la produzione della sua prima elettrica di serie: il modello, una grande sport utility ispirata alla e-tron quattro Concept, verrà assemblato a partire dal 2018 nella fabbrica di Bruxelles dove oggi nasce la piccola A1.

L'A1 va alla Seat. L'arrivo della Suv ecologica nell'impianto belga (che ne fabbricherà anche le batterie) innescherà un effetto domino con conseguenze su altre parti della rete produttiva europea dei quattro anelli: nello specifico, la e-tron di serie determinerà il trasloco dell'A1, che da Audi Brussels si sposterà nella fabbrica Seat di Martorell.

Q3, dalla Spagna all'Ungheria. A sua volta, la migrazione della più piccola di Ingolstadt sarà alla base di un altro trasferimento, quello della Q3: la crossover compatta lascerà la Spagna alla volta di Győr, Ungheria, storica casa della TT dove oggi nascono anche l'A3 Sedan e l'A3 Cabrio. La riorganizzazione delle competenze industriali, si legge in una nota, "servirà a proteggere i posti di lavoro".

Bruxelles, esclusiva sull'elettrica. Secondo quanto annunciato oggi, la e-tron quattro di serie verrà prodotta esclusivamente in Belgio, e da lì esportata su tutti i mercati mondiali di destinazione. Il modello, ambasciatore di un nuovo linguaggio stilistico, si inserirà nella gamma del Costruttore a cavallo tra Q5 e Q7.

500 km, zero emissioni. Dal prototipo che l'ha anticipata al Salone di Francoforte dello scorso settembre, la e-tron quattro definitiva riprenderà inoltre il powertrain con tre motori elettrici e un pacco batterie ad alta capacità, grazie al quale sarà in grado di offrire un'autonomia di 500 km, secondo il Costruttore. La prossima meta per le Ev pare proprio questa: anche l'ad Volvo, che abbiamo incontrato al Salone di Detroit, ha promesso una zero emissioni da 500 km di autonomia per il 2019.

Fabio Sciarra