Sei in: Home > News > Industria > La carica delle Suv: quattro nuovi modelli entro il 2020

FordLa carica delle Suv: quattro nuovi modelli entro il 2020

 

La crescita dei volumi di vendita delle Suv continuerà in tutto il mondo anche per la prossima decade. È sulla scorta di questo assunto che la Ford ha annunciato oggi al Salone di Chicago una drastica espansione per la propria gamma sport utility. Che accoglierà ben quattro modelli inediti nei prossimi quattro anni, schierati a coprire fasce di mercato non ancora presidiate dal Costruttore.

Un potenziale demografico enorme. Dearborn si aspetta una doppia spinta nella domanda, con i "baby boomers" (i nati tra il 1946 e il 1964) da un lato, e i millennials (i nati tra il 1980 e il 2000) dall'altro, ad alimentare il fenomeno dei modelli a guida alta negli anni a venire. Solo negli Usa, questi due gruppi demografici racchiudono circa 160 milioni di persone, vale a dire la metà dell'intera popolazione del Paese.

Il gradimento resterà alto. C'è di più. La Ford riconosce l'importanza che hanno avuto i bassi prezzi del petrolio - e dunque dei carburanti, almeno negli Stati Uniti - per spingere il pubblico verso Suv e crossover, ma anche in uno scenario futuro in cui il greggio dovesse tornare a salire, questo non avrebbe effetti sensibili sul segmento di mercato in questione.

Sempre più Suv, sempre più efficienti. Il progresso dell'efficienza dei veicoli manterrà alta l'attenzione per questa tipologia di vetture, secondo la Ford: "Alcune Suv odierne consumano quanto berline V6 di qualche anno fa" argomenta Mark LaNeve, responsabile marketing e vendite della Casa. Un'osservazione netta, che prelude chiaramente a uno spostamento sempre più massiccio del pubblico verso le sport utility. F.S.