• player icon Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: le confessioni di un collaudatore
    News
    Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: le confessioni di un collaudatore
  • player icon Nico Rosberg firma con la Mercedes AMG F.1 fino al 2018
    News
    Nico Rosberg firma con la Mercedes AMG F.1 fino al 2018
  • player icon Con Andreucci al volante della Peugeot 208 T16
    News
    Con Andreucci al volante della Peugeot 208 T16
  • player icon Pokémon Go, giovane americano centra un'auto della polizia mentre gioca al volante
    News
    Pokémon Go, giovane americano centra un'auto della polizia mentre gioca al volante
  • player icon La Maserati Levante in pista a Balocco
    News
    La Maserati Levante in pista a Balocco

DaimlerZetsche confermato presidente per altri tre anni

 

Il consiglio di sorveglianza del Gruppo Daimler ha esteso il contratto di Dieter Zetsche: il manager 62enne resterà presidente del gruppo Daimler (e capo della divisione Mercedes-Benz) fino al 31 dicembre 2019.

Ancora in sella. Quella di Zetsche è una conferma annunciata. Il contratto del dirigente sarebbe scaduto il 31 dicembre prossimo, ma le intenzioni di Stoccarda erano già emerse lo scorso aprile: Zetsche, membro del board di Daimler dal 1998 e presidente dal 2006, resterà in azienda per altri tre anni. Soddisfatto il consiglio, per cui il rinnovo "assicurerà continuità al vertice", puntando a un "successo sostenibile".

Källenius alla Ricerca e sviluppo. Nel frattempo, il nuovo responsabile della Ricerca di Daimler e dello Sviluppo della Mercedes-Benz è il 46enne Ola Källenius: il manager di origini svedesi prenderà il posto di Thomas Weber (61 anni), il quale lascerà l'azienda il prossimo 31 dicembre. L'uscita, ha specificato Daimler, è stata concordata e "richiesta dallo stesso Weber" al termine del contratto. Källenius, manager dalla brillante e rapida carriera (nel Gruppo dal 1995), è considerato uno dei possibili successori di Zetsche: entrato nel board all'inizio del 2015, ha già guidato il marketing e le vendite di Mercedes-Benz, nonché la divisione americana della Casa tedesca.

Manager a batteria. Infine, una notizia "elettrica": oltre a un investimento di 30 milioni di euro per l'estensione dell'infrastruttura di ricarica interna (oggi a quota 556 punti nella sola area di Stoccarda), Daimler ha annunciato che i manager del Gruppo guideranno solamente vetture elettriche o ibride plug-in: tra queste la Mercedes-Benz B 250 e, già protagonista di un progetto pilota nella città della Stella. D.C.