• player icon Polizia: controlli a tappeto in tutta Italia
    News
    Polizia: controlli a tappeto in tutta Italia
  • player icon Porsche Panamera: un'anteprima della nuova generazione
    News
    Porsche Panamera: un'anteprima della nuova generazione
  • player icon Citroën: primo video-teaser della C3
    News
    Citroën: primo video-teaser della C3
  • player icon Cinque stelle EuroNCAP per l'Alfa Romeo Giulia
    News
    Cinque stelle EuroNCAP per l'Alfa Romeo Giulia
  • player icon Con la Hyundai i20 WRC di Neuville al Rally di Sardegna
    News
    Con la Hyundai i20 WRC di Neuville al Rally di Sardegna

DaimlerZetsche confermato presidente per altri tre anni

 

Il consiglio di sorveglianza del Gruppo Daimler ha esteso il contratto di Dieter Zetsche: il manager 62enne resterà presidente del gruppo Daimler (e capo della divisione Mercedes-Benz) fino al 31 dicembre 2019.

Ancora in sella. Quella di Zetsche è una conferma annunciata. Il contratto del dirigente sarebbe scaduto il 31 dicembre prossimo, ma le intenzioni di Stoccarda erano già emerse lo scorso aprile: Zetsche, membro del board di Daimler dal 1998 e presidente dal 2006, resterà in azienda per altri tre anni. Soddisfatto il consiglio, per cui il rinnovo "assicurerà continuità al vertice", puntando a un "successo sostenibile".

Källenius alla Ricerca e sviluppo. Nel frattempo, il nuovo responsabile della Ricerca di Daimler e dello Sviluppo della Mercedes-Benz è il 46enne Ola Källenius: il manager di origini svedesi prenderà il posto di Thomas Weber (61 anni), il quale lascerà l'azienda il prossimo 31 dicembre. L'uscita, ha specificato Daimler, è stata concordata e "richiesta dallo stesso Weber" al termine del contratto. Källenius, manager dalla brillante e rapida carriera (nel Gruppo dal 1995), è considerato uno dei possibili successori di Zetsche: entrato nel board all'inizio del 2015, ha già guidato il marketing e le vendite di Mercedes-Benz, nonché la divisione americana della Casa tedesca.

Manager a batteria. Infine, una notizia "elettrica": oltre a un investimento di 30 milioni di euro per l'estensione dell'infrastruttura di ricarica interna (oggi a quota 556 punti nella sola area di Stoccarda), Daimler ha annunciato che i manager del Gruppo guideranno solamente vetture elettriche o ibride plug-in: tra queste la Mercedes-Benz B 250 e, già protagonista di un progetto pilota nella città della Stella. D.C.