Sei in: Home > News > Industria > Nuove sinergie e condivisioni di progetti: l'Alleanza si rafforza

Renault-NissanNuove sinergie e condivisioni di progetti: l'Alleanza si rafforza

 

L'Alleanza Renault-Nissan diventa ancora più stretta con un nuovo progetto industriale, sviluppato per integrare ulteriormente i team e le risorse dei due Costruttori.

Il piano. L'obiettivo è di generare circa 5,5 miliardi in ottimizzazioni e risparmi entro il 2018, intervenendo in quattro settori: ingegneria, produzione e approvvigionamento, acquisti e risorse umane. Si tratta di ambiti già "fusi" a partire dal 2014 e che ora saranno riorganizzati con "l'integrazione delle divisioni, la creazione di processi comuni, lo scambio di professionalità e la condivisione di risorse". L'implementazione inizierà dal mese di aprile, ma ci sono già ipotesi sui prossimi passi da fare: tra questi, la convergenza di settori come le vendite e il marketing, i servizi per la connettività, la pianificazione del prodotto e l'assistenza post-vendita.

Progetti comuni. Renault e Nissan condividono progetti "incrociati" in numerosi Paesi, ad esempio la Francia, la Corea del Sud, l'India e la Russia. La stessa Ricerca e Sviluppo ha un fondo comune di 10 miliardi di euro all'anno, con i quali gli ingegneri sviluppano le tecnologie condivise dai due Costruttori.

Redazione online