• player icon L'Alpine fa sentire il rombo
    News
    L'Alpine fa sentire il rombo
  • player icon Un Tir effettua inversione in autostrada
    News
    Un Tir effettua inversione in autostrada
  • player icon Paolo Andreucci: evoluzioni in pista Vairano
    News
    Paolo Andreucci: evoluzioni in pista Vairano
  • player icon Toyota prosegue i test sulla Yaris WRC per il ritorno nei Rally
    News
    Toyota prosegue i test sulla Yaris WRC per il ritorno nei Rally
  • player icon Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: le confessioni di un collaudatore
    News
    Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: le confessioni di un collaudatore

TVRConfermata la nuova fabbrica in Galles

 

La TVR, rinata grazie a Les Edgar e alla collaborazione con la Coshworth e Gordon Murray, prosegue il suo cammino verso il ritorno sul mercato, fissato per il 2017. È stata infatti confermata oggi l'apertura del nuovo sito produttivo nell'area denominata Ebbw Vale Enterprise Zone, nel Galles del Sud. Non si tratta di una scelta casuale: anche l'Aston Martin aprirà qui la nuova fabbrica dedicata alla DBX e nella stessa area nascerà anche il nuovo Circuit of Wales, un tracciato ideale per collaudi e competizioni.

Produzione già prenotata. Sono previsti investimenti per oltre 30 milioni di sterline nei prossimi cinque anni e c'è grande fermento anche per il livello occupazionale che la nuova fabbrica garantirà: l'interesse per il ritorno delle sportive TVR ha infatti già portato a raccogliere circa 350 ordini per il nuovo modello ancora prima della sua presentazione, assicurando l'allocazione di tutta la produzione prevista fino alla fine del 2018.

V8 aspirato e cambio manuale. La nuova TVR potrà contare su un propulsore V8 aspirato, sviluppato dalla Cosworth e abbinato alla trazione posteriore e al cambio manuale. Gordon Murray ha invece introdotto lo standard produttivo iStream, progettando anche telaio e carrozzeria. In occasione del comunicato stampa relativo alla sede produttiva, la TVR ha diffuso anche un nuovo bozzetto della coupé, sottolineandone ancora una volta l'aggressività e la parziale somiglianza con gli ultimi modelli prodotti in passato, come la Sagaris.

Redazione online