Sei in: Home > News > Industria > Azioni Piëch, trattative destinate a rapida conclusione

Porsche SEAzioni Piëch, trattative destinate a rapida conclusione

 

Le famiglie Porsche e Piëch punterebbero a una conclusione "rapida" per le trattative sull'acquisizione delle azioni Porsche SE in mano a Ferdinand Piëch. Le quote di proprietà dell'ex presidente del Gruppo Volkswagen (o quantomeno una loro parte maggioritaria) sarebbero al centro di "negoziati seri" per la cessione: lo scrive la Reuters, riprendendo anticipazioni del quotidiano tedesco Handelsblatt, che cita fonti anonime informate sulla vicenda.

Il pacchetto-Piëch. La notizia dei lavori in corso sulla clamorosa transazione è emersa lo scorso venerdì quando la Porsche SE, holding che detiene il 50,7% dei diritti di voto sul Gruppo (e il 31,5% delle quote), ha emesso una scarna nota stampa in merito. A Ferdinand Piëch, attualmente, fa capo il 14,7% della proprietà di Porsche SE, pacchetto che ha un valore corrente di mercato pari a circa 1,1 miliardi di euro.

Individuati i fondi. Secondo la fonte anonima, le trattative potrebbero concludersi nell'arco di settimane, "possibilmente già entro la fine di marzo". Anche perché, stando alle rivelazioni dell'insider, "le famiglie Porsche e Piëch avrebbero già individuato le coperture finanziarie per l'operazione". F.S.