• player icon Nissan Micra: primi teaser della quinta generazione
    News
    Nissan Micra: primi teaser della quinta generazione
  • player icon Strade allagate e traffico nel caos a Milano
    News
    Strade allagate e traffico nel caos a Milano
  • player icon Semplicemente, il nuovo spot Skoda
    News
    Semplicemente, il nuovo spot Skoda
  • player icon Tutto pronto per la decima edizione del Trofeo Milano
    News
    Tutto pronto per la decima edizione del Trofeo Milano
  • player icon BMW Serie 5: uno sguardo agli interni
    News
    BMW Serie 5: uno sguardo agli interni

Sei in: Home > News > Mercato > Bilancio in utile per la prima volta dal 2008

SeatBilancio in utile per la prima volta dal 2008

 

La Seat ha diffuso i dati relativi al bilancio 2015 annunciando di aver chiuso l’esercizio in utile per la prima volta dal 2008. Merito principalmente dell’incremento delle vendite, che hanno superato le 400.000 unità. In particolare, il profitto dopo le imposte è di sei milioni di euro (in netta controtendenza con la perdita di 66 milioni dell’anno precedente), con ricavi per 8,3 miliardi (+11%), il valore più alto mai registrato e doppio rispetto al 2009.

Ricerca e sviluppo. La Casa di Martorell ha generato un margine operativo lordo (EBITDA) di 400 milioni di euro, mentre il flusso di cassa operativo è aumentato del 50%. Infine, gli investimenti nel settore ricerca e sviluppo hanno raggiunto il totale di 586 milioni di euro, con un incremento del 28% rispetto all’esercizio finanziario precedente.

Nel 2017 una crossover compatta. L’incremento delle vendite e della produzione ha consentito, l’anno scorso, creazione di 350 nuovi posti di lavoro. Tra l’altro nel 2015 sono stati destinati 14 milioni di euro a programmi di formazione per i dipendenti. La Casa, intanto, dopo la presentazione della nuova Suv Seat Ateca ha intenzione di intensificare la sua presenza nel segmento con il lancio, nel 2017, di una crossover compatta dalla linea molto personale sviluppata sulla piattaforma Mqb e prodotta a Martorell.

Redazione online