• player icon Ford Drug Driving Suit: test in esclusiva
    Mondo auto
    Ford Drug Driving Suit: test in esclusiva
  • player icon In pista a Vairano con Aleix Espargaro
    Mondo auto
    In pista a Vairano con Aleix Espargaro
  • player icon Dieselgate Volkswagen: cosa ne dice la gente?
    Mondo auto
    Dieselgate Volkswagen: cosa ne dice la gente?
  • player icon Alex Zanardi ci racconta la sua prima 24 Ore (video)
    Mondo auto
    Alex Zanardi ci racconta la sua prima 24 Ore (video)
  • player icon Indovina chi viene in pista?
    Mondo auto
    Indovina chi viene in pista?

TangenzialeArrivano i parcheggi rosa. E riapre l’area Gobba

 

Un atto di civiltà per le donne in dolce attesa e per le neomamme automobiliste: in tangenziale e in autostrada, cinque aree di servizio saranno attrezzate con nuovi posti auto piazzati in vicinanza delle porte di entrata dei vari autogrill. Gli spazi riservati, di colore rosa e delimitati da riga bianca, sono previsti nell’area di servizio di Cinisello Nord (Tangenziale nord), in quella di Cologno Monzese Est (Tangenziale est), a Rozzano Est (Tangenziale Ovest) e sui piazzali di Bettole est e di Bettole ovest dell’ A7, Milano-Serravalle.

Diritti negati. Un gesto di attenzione e sensibilità nei confronti delle donne, che però, come avevamo verificato in una nostra indagine (Quattroruote Milano dicembre 2015, “Chi vìola la striscia rosa”), non trova riscontro nel Codice della strada. “A oggi tali parcheggi non sono disciplinati”, conferma Maura Carta, presidente di Milano Serravalle-Milano Tangenziali. Che continua: “Non vi sono norme legali che prevedano di garantire il posto auto a una neomamma: si tratta di una questione di senso civico e sarebbe un grande passo verso la civiltà”. Tradotto: chi ci posteggia senza averne facoltà non potrà essere sanzionato. Succede anche in tutti gli altri luoghi in cui questo servizio è stato previsto: dai centri commerciali, come l'Ikea di Carugate, al Centro Sarca o all'Iper Portello, sino agli ospedali pediatrici, come davanti alle cliniche Mangiagalli e Melloni.

Cascina Gobba. Intanto, l’area di servizio Cascina Gobba Ovest in Tangenziale Est è stata riaperta al pubblico. La novità consiste nel nuovo punto di ristoro (prima l’area era sprovvista). Sono stati inoltre potenziati gli spazi dedicati al rifornimento di carburante e ai parcheggi. Tra il 2014 e il 2015, in ottemperanza all’accordo raggiunto tra Eni e Milano Serravalle, come bene sanno gliautomobilisti, sono state avviate le attività di ristrutturazione totale di sei aree di servizio presenti lungo le tangenziali milanesi.

Alice Dutto