Dacia LodgyLa sette posti da 9.900 euro [video]

Dacia Lodgy La sette posti da 9.900 euro [video] Dacia Lodgy La sette posti da 9.900 euro [video] Dacia Lodgy La sette posti da 9.900 euro [video] Dacia Lodgy La sette posti da 9.900 euro [video]
 

Annunciata all'inizio dell'anno, la Dacia Lodgy fa il suo debutto al Salone di Ginevra. Versatile e spaziosa, questa Mpv irrompe nel segmento delle monovolume compatte a sette posti, forte di un prezzo davvero concorrenziale: al lancio partirà infatti da 9.900 euro.

Caratteristiche. Basata sulla medesima piattaforma della Sport utility Duster, la Lodgy è lunga 4 metri e mezzo, larga 1,75 e dispone di tre fili di sedili con l'ultima, strutturalmente simile a quella della Renault Scénic, da riferimento nella categoria per dimensioni: con i suoi 14,4 cm di spazio per le ginocchia e 86,6 cm di altezza libera a filo padiglione, è in grado di accogliere anche due adulti, oltre a disporre di agganci Isofix per eventuali seggiolini.

Vano bagagli. Chi desiderasse aumentare la capacità di carico potrà ripiegare o rimuovere interamente la piccola panca dietro, portando i 207 litri disponibili fino a 827, che diventano ben 2.617 abbattendo anche la seconda fila di sedili. Senza dimenticare che, sparpagliati per l'abitacolo, ci sono ulteriori 30 litri di vani portaoggetti.

Dotazioni. Essere una monovolume "low cost" non impedisce alla Lodgy di disporre di tutti i principali equipaggiamenti, a cominciare dal sistema multimediale Media Nav, che include la radio con lettore cd/Mp3 (con comandi al volante), prese Aux e Usb, connessione Bluetooth e touchscreen da 7" per il navigatore. E non mancano neppure il cruise control, di serie già sull'allestimento intermedio e, fra gli optional, i sensori di parcheggio posteriori.

Motori. Sotto al cofano troviamo una serie di propulsori mutuati dalla gamma Renault, a cominciare dal 1.600 MPI a benzina, per arrivare al nuovo 1.200 Tce a iniezione diretta da 115 CV. Per quanto riguarda le unità a gasolio, invece, la Lodgy dispone di due 1.500 dCi, da 90 e 110 CV, che rientrano nelle cosiddette versioni "Dacia eco2", contraddistinte dalle basse emissioni di anidride carbonica.

Alessandro Carcano

avatar
Manlio Bettoni
6 marzo 2012 17.35
Ma quanto è sproporzionata???
avatar
Carlo Rali
6 marzo 2012 17.45
si è sproporzionata ma a quel prezzo ! che dire wow
risposta >
avatar
Manlio Bettoni
6 marzo 2012 18.11
Concordo sul prezzo e che sia un bene avere anche questi modelli, xò un piccolo piccolo sforzo potevano farlo, no? Cmq ben vengano auto a questi prezzi
ARTICOLI CORRELATI
Novità su Quattroruote