• player icon Cinque stelle EuroNCAP per l'Alfa Romeo Giulia
    News
    Cinque stelle EuroNCAP per l'Alfa Romeo Giulia
  • player icon Al volante della nuova Ferrari GTC4 Lusso
    Première
    Al volante della nuova Ferrari GTC4 Lusso
  • player icon Con la Hyundai i20 WRC di Neuville al Rally di Sardegna
    News
    Con la Hyundai i20 WRC di Neuville al Rally di Sardegna
  • player icon Simulatore di guida Danisi Engineering
    News
    Simulatore di guida Danisi Engineering

Alpine16 febbraio: il ritorno del marchio ha ufficialmente una data

 

"Vorremmo annunciare il nostro ritorno, ma qualcuno direbbe che non siamo mai andati via". Sono queste le parole scelte per inaugurare l'account Twitter del marchio Alpine. Che ha iniziato a "cinguettare" oggi, rendendo ufficiale la data del ritorno: il primo modello del nuovo corso verrà presentato il prossimo 16 febbraio.

Una sportiva estrema per il ritorno. Costituito nel 1955 e utilizzato per le auto stradali fino al 1995, il marchio di Dieppe tornerà nel "portfolio" Renault con una sportiva senza compromessi, che dovrebbe riprendere le suggestioni stilistiche della Celebration Concept, esposta a giugno prima alla 24 Ore di Le Mans (dove il brand Alpine è usato su una vettura di categoria LMP2) e poi al Festival of Speed di Goodwood. Il prototipo, a sua volta, si ricollegava palesemente alla A110, l'auto che vinse il primo Mondiale Rally della storia, nel 1973.

Dettagli "top secret". Il modello del ritorno sulle scene è già da tempo in collaudo, ma non se ne conosce ancora alcun dettaglio tecnico: per scoprirlo, bisognerà verosimilmente aspettare fino alla conferenza stampa di presentazione, dove è prevista la presenza di Carlos Ghosn.

L'ipotesi crossover. I piani di Renault per l'Alpine vanno già oltre il progetto della coupé, che si preannuncia inevitabilmente come un modello di nicchia in termini commerciali: dopo l'avvio delle vendite (non oltre l'inizio del 2017), il Gruppo francese lavorerà a un ampliamento della gamma. Che potrebbe portare la sorpresa di una crossover sportiva. Una scelta potenzialmente simile a quella del ramo Nissan dell'Alleanza, che ha preparato il terreno per una "Z" a ruote alte con la GripZ Concept.

Fabio Sciarra