Sei in: Home > Auto > Novità > Restyling di sostanza

Opel Mokka XRestyling di sostanza

 

Al Salone di Ginevra (3-13 marzo) la Opel presenterà la Mokka X, restyling della popolare Sport utility presentata nel 2012 e venduta in Europa in oltre 500.000 esemplari. L'aggiornamento coinvolge sia il design sia la meccanica e punta ad allineare l'immagine della piccola crossover con quella dei modelli più recenti del marchio tedesco. La "X" nella denominazione caratterizzerà, da qui in avanti, tutte le Suv Opel.

I contenuti del restyling. L'intervento più evidente è quello operato sul frontale: oltre alla nuova mascherina con in singolo e sottile baffo cromato che converge verso il simbolo Opel sono stati ridisegnati gruppi ottici e paraurti. I primi adottano la tecnologia Led AFL, mentre i secondi offrono un design più sportivo e inediti fendinebbia. Al posteriore è stata rivista la grafica dei gruppi ottici (disponibili anche con tecnologia Led) e dei catarifrangenti, mentre il portellone è sostanzialmente invariato. Alle tinte già note si aggiungono inoltre i nuovi Hot Burning Amber Orange e Absolute Red.

I gruppi ottici AFL. Un'attenzione particolare è stata riservata alla visibilità, grazie alle funzioni offerte dai gruppi ottici a Led con sistema Adaptive Forward Lighting. Grazie all'integrazione con i sensori del sistema di sicurezza Opel Eye la gestione degli abbaglianti è completamente automatica, mentre il dispositivo è in grado di riconoscere il tipo di percorso e modificare il fascio di luce in base alle condizioni di guida in città, su percorsi extraurbani, in curva e in manovra. È anche prevista una modalità di risparmio energetico a vettura ferma.

Nuova plancia. Per quanto riguarda gli interni, la plancia è stata totalmente ridisegnata, ispirandosi a quella della nuova Astra, che mette in primo piano il nuovo sistema d'infotainment Intellink con schermo da 7 oppure 8 pollici compatibile con gli standard Apple CarPlay e Adroid Auto, riducendo allo stesso tempo il numero di comandi fisici nella console centrale. A bordo è previsto anche il sistema OnStar che offre connettività ai passeggeri, chiamata e localizzazione in caso d'emergenza e accesso ai servizi personalizzati come il MyOpel App Shop. Per esaltare il confort sono previsti in opzione anche i nuovi sedili anteriori certificati AGR e lo speciale sistema Keyless Peps (Passive Entry Passive Start) per le serrature e la messa in moto.

Gamma propulsori. Per la nuova Opel Mokka X saranno disponibili i diesel 1.6 CDTI da 110 e 136 CV e il nuovo 1.4 turbobenzina a iniezione diretta da 152 CV. Quest'ultimo sarà offerto in combinazione con il cambio automatico a sei marce e alla trazione integrale, configurazione che dichiara un consumo medio di 6,6 l/100 km e 154 g/km di CO2. Il sistema di trazione integrale è dotato di una frizione multidisco capace di utilizzare in condizioni standard il solo asse anteriore per ridurre i consumi, trasferendo poi fino al 50% della coppia a quello posteriore in caso di necessità.

I dispositivi di sicurezza. Oltre al sistema Opel Eye evoluto, che integra sia il controllo degli abbaglianti sia il Traffic Sign Assistant aggiornato, sulla Mokka X la telecamera frontale è utilizzata anche per il Following Distance Indication, per il Forward Collision Alert con Led Alert Display e per il Lane Departure Warning.

Lorenzo Corsani