• player icon Ford avrà la guida autonoma nel 2021
    News
    Ford avrà la guida autonoma nel 2021
  • player icon Dietro le quinte del mondiale WRC
    Première
    Dietro le quinte del mondiale WRC
  • player icon Hyundai i30: il design alla base nuova generazione
    News
    Hyundai i30: il design alla base nuova generazione
  • player icon Il sound dell'Aston Martin DB11
    News
    Il sound dell'Aston Martin DB11

Ferrari GTC4LussoQuattro ruote sterzanti e 30 CV in più - VIDEO

 

La Ferrari ha rilasciato foto e informazioni ufficiali relative alla GTC4Lusso, la nuova quattro posti sportiva del Cavallino (anticipata qualche giorno fa da un teaser durante la presentazione dei risultati finanziari) dotata di trazione integrale e quattro ruote sterzanti. Basata sulla FF ed equipaggiata con una versione da 690 CV del noto V12 aspirato, è attesa al debutto al Salone di Ginevra (3-13 marzo).

Caratteristiche. L'obiettivo dichiarato della Ferrari è quello di rendere questa Gran Turismo ancora più pratica in tutte le condizioni di guida, aggiungendo, allo stesso tempo, contenuti del tutto inediti per la storia del marchio. La nuova denominazione è una chiara citazione alle 2+2 del passato, come la 365 GTC/4 "Gobbone", mentre l'evoluzione del design integra elementi di modelli nati dopo la FF. Frontale e coda sono stati ripensati lavorando sia sui gruppi ottici sia sui paraurti, così come sono inediti gli sfoghi d'aria sulle fiancate, ispirati alla 330 GTC.

690 CV. Il V12 di 6.3 litri aspirato della FF è stato aggiornato: ora la potenza è salita 690 CV a 8.000 giri (da 660), mentre la coppia massima è pari a 697 Nm a 5.750 giri, con l'80% disponibile già a 1.750 giri. Con un peso a secco di 1.790 kg e un rapporto peso potenza di appena 2,6 kg/CV, secondo la Casa di Maranello la nuova GTC4Lusso tocca i 100 km/h da fermo in 3,4 secondi (3 decimi in meno della FF) e raggiunge i 335 km/h.

Quattro ruote motrici e sterzanti. Il sistema di trazione integrale 4RM introdotto con la FF è stato aggiornato alla versione 4RM Evo e, per la prima volta, integra le ruote sterzanti posteriori, tecnologia presentata pochi mesi fa sulla F12 tdf. L'intero sistema prende quindi il nome di 4RM-S e promette agilità e aderenza superiori rispetto al passato. Il funzionamento è integrato allo Slip Side Control 4.0, sistema che dialoga con il differenziale posteriore elettronico (E-Diff) e con le sospensioni elettroniche (SCM-E).

L'abitacolo. Il lavoro di aggiornamento ha coinvolto anche gli interni e il primo elemento a colpire è il nuovo display centrale del sistema d'infotainment da 10,25 pollici. È dotato di comandi capacitivi e di un nuovo software per la navigazione. La plancia è stata modificata adottando nuove bocchette d'aria centrali e lo schermo opzionale per il passeggero. E avendo ridotto gl'ingombri dell'airbag, anche il volante è stato sostituito da uno più compatto. I comandi del cambio automatico sono posizionati sul supporto sinistro della console, lasciando spazio a un inedito vano portaoggetti. I sedili, infine, disponibili con infinite possibilità di personalizzazione, sono stati studiati per migliorare ulteriormente il confort. L.Cor.