Sei in: Home > Auto > Novità > Salone di Ginevra, la supercar della riscossa

Spyker C8 PreliatorSalone di Ginevra, la supercar della riscossa

 

Ha superato la bancarotta, ha trovato nuova linfa in Oregon, nella start up Volta Volare, che sta lavorando sugli aerei a propulsione ibrida, e ora prova a ripartire. La Spyker è pronta a tornare sotto i riflettori del Salone di Ginevra con una nuova supercar, che da oggi sappiamo chiamarsi C8 Preliator.

Denominazione (semi)nuova. Il piccolo Costruttore olandese manterrà dunque la sigla alfanumerica del suo primo modello (il marchio è stato rispolverato nel 2000, dopo uno iato che si protraeva dal 1926), ma gli affiancherà una denominazione inedita rispetto all'originale Aileron.

Forse ibrida. Probabile anche una significativa svolta sul fronte tecnico, con il verosimile addio al 4.2 V8 della prima Audi R8, che potrebbe essere sostituito da un powertrain ibrido. In tal caso, stando a quanto era stato anticipato nei mesi scorsi, l'unità potrebbe aver fatto tesoro del know-how dei nuovi partner americani. F.S.