Sei in: Home > Auto > Novità > Una serie speciale con Ciesse Piumini

Citroën C4 Cactus Limited EditionUna serie speciale con Ciesse Piumini

 

Tra il fashion system e il mondo dell’auto da sempre esiste un legame sottile, che periodicamente viene rinsaldato. Questa volta tocca alla Citroën, che già in passato ha fatto realizzare da case di moda versioni ad hoc dei propri modelli e che adesso, per la limited edition della C4 Cactus, ha scelto Ciesse Piumini. L’azienda di abbigliamento sportivo che nel 2016 celebra i suoi primi 40 anni di attività, da sempre si distingue per il design ricercato e l’utilizzo di materiali innovativi. È stata la prima, in Italia, a impiegare il Goretex per l’equipaggiamento tecnico invernale. Così, i due marchi si sono uniti, dando vita a una serie limitata di 500 esemplari che arricchisce di ulteriori contenuti e di nuovi dettagli di stile la versione Feel di C4 Cactus.

Cinque motori, full optional. La Cactus Ciesse Piumini è disponibile in cinque motorizzazioni, tre a benzina (PureTech 82, PureTech 82 S&S ETG e PureTech 110 S&S, tutte con il propulsore da 1.2 litri) e due a gasolio (BlueHDi100 e BlueHDi 100 S&S ETG, entrambe da 1.6 litri). Tra le dotazioni ci sono climatizzatore automatico, cerchi in lega da 16" Square Grey, fari fendinebbia con funzione Cornering Light, autoradio, accensione automatica dei fari, sensori pioggia e di parcheggio posteriori, sistema di navigazione e Pack Shine, che comprende il Park Assist e il tetto panoramico a elevata protezione termica. I prezzi partono da 18.800 euro per la versione PureTech 82, per arrivare ai 22.420 euro della BlueHDi 100 ETG, con una riduzione di oltre 1.250 euro sul prezzo equivalente degli equipaggiamenti, ai quali si aggiunge per il cliente un bonus di 350 euro da spendere per lo shopping sul sito di Ciesse Piumini.

Tante novità in arrivo. La Ciesse Piumini è solo la prima di tre serie speciali, che saranno presentate nel corso del 2016, anno che per il marchio francese è partito bene. A gennaio, infatti, a fronte di una crescita del mercato del 17,4% la casa del Double Chevron ha fatto registrare un +33%, con picchi soprattutto per C3 (+51,5%) e C4 Cactus (+58,5%), che con il suo design sta riscuotendo un buon successo. Un inizio che promette bene dunque, per un anno che sarà ricco di novità per il marchio; da qui a novembre, infatti, sono in arrivo sei nuovi lanci, tra cui altre tre serie speciali di modelli esistenti (Cactus e C1), la E-Mehari e una nuova city car.

Premiati i vincitori di Citroën Be Good. La presentazione di questa serie speciale, che si è svolta nella rinnovata filiale di Milano di via Gattamelata, è stata l’occasione anche per premiare i vincitori dell’iniziativa Citroën Be Good, il video contest rivolto alle associazioni benefiche lanciato dalla Casa francese a dicembre. La sfida, per le onlus, era quella di realizzare un video sul tema del Natale da sottoporre al giudizio della community di Citroën sui social network. L’iniziativa, che ha avuto come testimonial la “iena” Giulio Golia, ha registrato un ottimo successo, con oltre 80.000 voti e un milione di visualizzazioni. Il più votato è stato il video di Un altro mondo, onlus attiva in India e in Africa, in particolare in Senegal, dove ha realizzato un asilo e una scuola elementare. Al secondo posto, il filmato della sezione di Olbia della Lida, associazione impegnata in favore dei cani randagi, proprio come la onlus Un atto d’amore, terza classificata. Ai rappresentanti delle tre realtà Citroën Italia ha consegnato un contributo di 5.000 euro ciascuno per il sostegno delle attività di volontariato.

Redazione online