Sei in: Home > Auto > Novità > A Ginevra la nuova sportiva di Woking - VIDEO

McLaren 570GTA Ginevra la nuova sportiva di Woking - VIDEO

 

La McLaren ha diffuso le informazioni relative alla 570GT, la nuova coupé che sarà presentata al Salone di Ginevra (3-13 marzo). Affianca la 570S nella Sport Series per offrire un allestimento dai contenuti ben definiti, che strizzano l'occhio al mondo delle Gran Turismo con maggior spazio in abitacolo e un livello di finitura e confort ancora più elevato. La vettura sarà proposta in Inghilterra a partire da 154.000 sterline (circa 194.600 euro al cambio attuale), 10.000 in più rispetto alla 570S.

Una McLaren con il portellone. Per offrire un maggiore spazio per i bagagli rispetto alla 570S, la GT è dotata di un inedito portellone in vetro e fibra di carbonio ad apertura laterale, che permette di accedere al vano posteriore "Touring Deck" da 220 litri, rivestito di pelle. Questo vano si aggiunge a quello anteriore da 150 litri, offrendo così una capacità record per il marchio di 370 litri, pur non avendo modificato gli ingombri esterni. Esteticamente la versione GT è riconoscibile per la verniciatura in colore carrozzeria degli inserti nelle fiancate e per il nuovo kit aerodinamico che include un alettone posteriore fisso rialzato di 10 mm: questo elemento permette di ottenere il medesimo valore di carico aerodinamico della 570S, pur avendo modificando il design del tetto. 

Tetto di vetro ispirato alla P1. L'abitacolo rimane limitato a due posti e promette di essere molto luminoso grazie alla combinazione del portellone di vetro e al tetto panoramico fisso. Quest'ultimo è trattato per l'isolamento acustico e per proteggere dai raggi solari, una tecnologia presentata in anteprima sulla McLaren P1. E per contrastare l'eventuale aumento delle temperature è previsto un climatizzatore bi-zona potenziato con uno speciale settaggio automatico, che bilancia efficienza e rumorosità delle ventole.

Rumori sotto controllo. Di serie l'abitacolo è rivestito di pelle, così come i sedili riscaldabili, disponibili con otto regolazioni elettriche. L'impianto Audio Plus è quello della sorella 570S, mentre a richiesta c'è il sistema Bowers&Wilkins con 12 diffusori, con dettagli specifici studiati per l'acustica di bordo. Nell'ottica di offrire il massimo confort globale, la GT è dotata di nuovi settaggi delle sospensioni, di molle più morbide e di una differente regolazione dello sterzo. In più l'abitacolo è dotato di materiali fonoassorbenti aggiuntivi, lo scarico è stato rivisto per insonorizzarla al meglio e, in collaborazione con la Pirelli, sono stati sviluppati i PZero con Noise Cancelling System (PNCS), che permettono di ridurre la rumorosità interna fino a tre decibel.

Tocca i 328 km/h. Il propulsore della McLaren 570GT è lo stesso V8 di 3.8 biturbo da 570 CV e 600 Nm di coppia della 570S, abbinato al cambio automatico a sette marce e alla trazione posteriore. La trasmissione è dotata di un software specifico per la GT, tarato in base alle modalità di guida selezionate dal guidatore. Il peso totale è di 1.350 kg e, secondo la Casa, le prestazioni sono solo marginalmente inferiori alla 570S: i 100 km/h vengono raggiunti in 3,4 secondi (2 decimi in più), mentre la velocità massima è pari a 328 km/h, a fronte di un consumo medio di 10,7 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 249 g/km. L.Cor.