Sei in: Home > Auto > Novità > In vendita a settembre da 40.000 euro - VIDEO

Abarth 124 Spider
In vendita a settembre da 40.000 euro - VIDEO

 

Il marchio Abarth presenta a Ginevra l'attesa Abarth 124 Spider, modello sportivo derivato dalla neonata Fiat 124 Spider, affiancata dalla versione da competizione 124 Rally sotto forma di prototipo. Nello stand italiano viene esposta la 695 Biposto Record già presentata al Salone di Francororte, inoltre in occasione dell'evento svizzero viene presentato il nuovo progetto social "The Scorpionship".

170 CV e 40.000 euro per 124 Spider. La Abarth 124 Spider riporta nei listini del marchio un modello a trazione posteriore. La due posti, che sarà venduta in Europa a partire da settembre a 40.000 euro (ne serviranno 42.000 per l'automatica a sei marce, che usa la trasmissione a convertitore di coppia dell'Aisin, la stessa dell'MX-5), garantisce performance sportive grazie al 1.4 Turbo Multiair da 170 CV e 250 Nm e al peso contenuto entro 1.060 kg. La 124, dotata di serie dello scarico sportivo Record Monza con valvola Dual Mode, è capace di toccare i 100 km/h da fermo in 6,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 232 km/h. I clienti potranno scegliere tra il cambio manuale sei marce e quello automatico Sequenziale Sportivo Essesse sei marce con paddle al volante, mentre di serie per ambedue le versioni è previsto il differenziale autobloccante meccanico.

Controlli totalmente disinseribili. Attraverso il Drive Mode Selector sarà possibile selezionare le modalità di guida Normal e Sport che intervengono sulla erogazione della coppia, sulla risposta dell'acceleratore, sul servosterzo, sullo scarico, sulle velocità di cambiata del cambio automatico e sulla gestione del controllo di trazione e stabilità. Per la guida in pista è possibile comunque disinserire tutti i controlli.

Assetto Bilstein e freni Brembo. Per offrire il massimo piacere di guida la 124 Spider è stata modificata dai tecnici Abarth lavorando anche sull'assetto. Lo schema con quadrilatero alto anteriore e multilink posteriore è lo stesso della versione Fiat e della Mazda MX-5 con il quale il progetto è condiviso, ma sono stati installati nuovi ammortizzatori Bilstein, barre antirollio maggiorate e una taratura specifica del servosterzo. L'impianto frenante sportivo con pinze anteriori a quattro pistoncini è stato realizzato dalla Brembo.

Le combinazioni cromatiche. C'è spazio anche per una citazione del modello originale degli anni '70, con la verniciatura nera opaca antiriflesso dei cofani (disponibili anche in tinta carrozzeria senza sovrapprezzo) e dei rivestimenti interni scuri in Alcantara. Il nero è contrapposto al Grigio Forgiato dei cerchi da 17", dei rollbar e della cornice del parabrezza e al Rosso Corsa dello spoiler anteriore, delle calotte degli specchietti e del gancio di traino. Scegliendo la carrozzeria in tinta rossa o blu i dettagli Rosso Corsa sono invece verniciati in Grigio Titanio. Le colorazioni della carrozzeria adottano nomi che richiamano ai successi della Abarth 124 Spider originale: "Bianco Turini 1975", "Rosso Costa Brava 1972", "Blu Isola d'Elba 1974", "Grigio Portogallo 1974" e "Nero San Marino 1972". Per rendere ancora più esclusivo il modello, è prevista infine una targhetta con il numero progressivo dei primi 2.500 esemplari prodotti nel corso del 2016.

La 124 Rally. Presentata come prototipo a Ginevra, la 124 Rally sarà protagonista nelle competizioni della categoria Fia R-GT nel 2017. L'importanza di questo progetto è riassunta nella scelta di denominare internamente la vettura con la sigla SE139, numero progressivo di tutti i i prototipi Abarth da competizione della storia. Lo sviluppo è stato portando avanti con la collaborazione di partner tecnici come Petronas Selenia, Adler Pelzer Group, Michelin, Sabelt, LM Giannetti, Ext Shox, Bmc, OZ e Alcantara.

Il nuovo 1.8 da 300 CV. Al posto del 1.4 Turbo del modello stradale è stato scelto un nuovo 1.8 Turbo da 300 CV a iniezione diretta, abbinato alla trazione posteriore e all'inedito cambio sequenziale sei marce con paddles al volante e differenziale autobloccante meccanico. La versione Rally adotta un hardtop in materiali compositi e la distribuzione dei pesi è stata modificata per offrire maggiore trazione all'asse posteriore, ma ancora non sono stati diffusi i dati tecnici completi. Entro breve tempo si apriranno le prenotazioni per i team che vorranno utilizzare la vettura nelle competizioni del prossimo anno.

The Scorpionship. Accanto alle nuove Abarth 124 Spider e Rally, il marchio italiano presenta in occasione del Salone di Ginevra la nuova community ufficiale "The Scorpionship". È dedicata a tutti gli appassionati del marchio, ai collezionisti e ai possessori delle vetture dello scorpione e il progetto social sarà inizialmente avviato in Italia, Germania, Inghilterra, Svizzera e Francia, per poi estendersi in tutta Europa. Una volta iscritti tramite il sito scorpionship.abarth.com sarà possibile ricevere tutte le news sui prodotti e sulle promozioni speciali riservate per gli accessori Mopar e Abarth. Verranno inoltre organizzati eventi esclusivi, concorsi a premi e raduni in occasione delle tappe del Trofeo Abarth. In estate verrà organizzato anche il primo raduno nazionale in pista, con possibilità di girare con la propria vettura e di effettuare test drive. L.Cor.