Sei in: Home > Auto > Novità > Avviata la produzione europea

Nissan MicraAvviata la produzione europea

 

Dopo sette anni, la produzione della nuova Nissan Micra torna in Europa: le prime unità della citycar sono uscite nei giorni scorsi dalle linee dello stabilimento di Flins, a ovest di Parigi, dove la Renault costruisce la Clio e la Zoe.

Sinergie industriali. La quinta generazione della citycar, per cui sono stati già aperti gli ordini (il listino italiano parte da 12.600 euro), è la prima vettura Nissan a essere costruita presso un impianto del partner francese. Nella fabbrica, nata nel 1952, verrà adottato il sistema Alliance Production Way, un processo per la gestione delle linee e delle officine condiviso dai due costruttori.

I prezzi. La nuova Micra è ordinabile nelle versioni Visia (equipaggiata con il 1.0 tre cilindri da 73 CV), Visia + (da 13.800 euro), Acenta (da 14.800 euro), N-Connecta (da 16.700 euro) e Tekna (da 17.700 euro). Tre le motorizzazioni disponibili, i tre cilindri benzina (0.9 litri turbo IG-T da 90 CV e 1.0 litri aspirato da 73 CV) e il quattro cilindri diesel 1.5 dCi da 90 CV. Nei principali mercati europei, Italia inclusa, le consegne inizieranno a metà febbraio, seguite dagli altri Paesi a marzo.

Redazione online