Sei in: Home > Auto > Novità > Ok dei concessionari Usa, la Suv andrà Oltreoceano

Volkswagen T-RocOk dei concessionari Usa, la Suv andrà Oltreoceano

 

La Volkswagen T-Roc, nota anche come Golf Suv, verrà venduta pure negli Stati Uniti, a partire dal 2019. Lo scrive oggi l'edizione americana di Automotive News, che riporta la notizia del disco verde da parte dei concessionari locali, convinti di poter raggiungere un volume sufficiente a rendere profittevole l'operazione.

L'anticipazione di Diess. Il via libera odierno giunge a pochi giorni di distanza dalle indicazioni fornite dal numero uno del marchio Herbert Diess durante la presentazione dei risultati finanziari a Wolfsburg, quando il dirigente aveva anticipato, a margine della call, l'arrivo di una Suv più piccola della Tiguan, che sarebbe stata commercializzata tanto in Sudamerica quanto in Nordamerica, proprio a partire dal 2019.

Interrogativo sulla fabbrica. Incassato l'ok dei 650 dealer a stelle e strisce, restano da chiarire altri aspetti dei piani per la crossover compatta: non è ancora stata comunicata alcuna decisione, per esempio, sulla produzione degli esemplari destinati agli Usa.

Tre le ipotesi in campo. Le vetture destinate al mercato d'Oltreoceano, suggerisce la testata, potrebbero prendere tanto la strada di Chattanooga (l'impianto VW in Tennessee) quanto quella di Puebla (Messico). O addirittura arrivare direttamente dall'Europa, e nello specifico dall'impianto portoghese di Setubal.

Un nome diverso Oltreoceano. La T-Roc, inoltre, potrebbe essere commercializzata con nomi diversi sulle due sponde dell'Atlantico: mentre in Europa (dove è attesa a fine estate) dovrebbe mantenere la denominazione della concept, negli Usa potrebbe andare incontro a un nuovo rito battesimale. F.S.