Sei in: Home > Auto > Novità > Test su strada per la seconda generazione

Hyundai VelosterTest su strada per la seconda generazione

 

Mentre al Salone di Shanghai 2017 vengono tolti i veli alla nuova ix35 dedicata al mercato locale, da tutt’altra parte, in America, la Hyundai sta sviluppando la seconda generazione della Veloster. Una notizia confermata dalle prime foto spia che immortalano un prototipo della vettura coreana, il cui debutto ufficiale dovrebbe avvenire nel corso del prossimo anno.

Impostazione sportiveggiante. Il muletto degli scatti appare camuffato in maniera massiccia, pertanto risulta difficile delineare con esattezza gli stilemi che caratterizzeranno il design della versione di serie. Nonostante ciò, si possono scorgere alcune modifiche stilistiche rispetto al modello uscente. Su tutte la linea del tetto, maggiormente spiovente e incisiva, affiancata a finestrini dalle dimensioni leggermente superiori, volti ad aumentare la sensazione di spaziosità a bordo. Un retrotreno rivisitato dovrebbe inoltre garantire una migliore abitabilità, a tutto vantaggio dei passeggeri posteriori. Infine, salvo stravolgimenti in corso d’opera, risulta confermata l’impostazione centrale per il terminale di scarico.

La variante sportiva. Stando alle prime indiscrezioni in nostro possesso, la nuova Veloster potrebbe essere proposta anche nell’inedita variante firmata dal reparto N: al momento non sono state divulgate informazioni ufficiali in merito, ma nello scenario delle ipotesi non appare così insensato il travaso di numerose soluzioni tecniche utilizzate sulla i30 N. A.Z.