Sei in: Home > Auto > Novità > Allo studio nuove varianti

Honda Civic Type RAllo studio nuove varianti

 

Il debutto della nuova Civic Type R sul mercato americano è stato accolto con grande clamore dagli appassionati del marchio Honda. Fino ad oggi le Type R non era mai entrate nelle concessionarie americane, lasciando a bocca asciutta migliaia di fans delle cattivissime hot-hatch giapponesi, ma il veto è caduto con l'arrivo dell'ultima generazione con propulsore V-Tec Turbo da 320 CV basata sulla piattaforma globale della decima generazione della Civic.

La Civic Type R sarà declinata in più varianti. In occasione di un evento ufficiale, Autonews.com ha raccolto una intervista di Hideki Matsumoto, responsabile dello sviluppo della gamma Civic. E' così giunta una conferma sulle future evoluzioni della Type R, aprendo a scenari inediti per la storia del modello: in Giappone sono infatti allo studio serie speciali ed evoluzioni della cinque porte, che potrebbero sfociare sia in allestimenti più estremi sia in varianti più adatte all'uso quotidiano, pur mantenendo lo stile grintoso delle Type R.

Allo studio anche la trazione integrale. La notizia più curiosa è però quella dello studio di una versione a trazione integrale, pensata per rispondere alla concorrenza come Ford, Volkswagen e Subaru. Per il momento non si parla di cambi automatici, ma anche in questo caso le scelte di marketing potrebbero aprire nuove possibilità per rendere la Civic Type R un sub-brand di più ampia portata per un bacino di utenti molto più grande di quello attuale. L.Cor.