Sei in: Home > Auto > Novità > La ZL1 è la nuova arma per la Nascar

Chevrolet CamaroLa ZL1 è la nuova arma per la Nascar

 

Con l’uscita di produzione della Chevrolet SS, anche la sua evoluzione da corsa andrà in pensione. L’erede designata per sostituirla nella Nascar è la nuova Camaro ZL1, appena presentata ufficialmente dalla Casa americana. Come da regolamenti, la versione da competizione destinata alla National Association for Stock Car Auto Racing ha ben poco a che vedere con l’auto di produzione se non vagamente l’estetica.

Contro Ford e Toyota. Anche nella nuova stagione la Chevrolet andrà a scontrarsi contro due rivali storiche come la Ford e la Toyota. Per cercare di dare il massimo in pista la nuova Camaro ZL1 è stata sviluppata in galleria del vento utilizzando modelli in scala e a grandezza naturale dopo aver ottimizzato le performance aerodinamiche con sistemi di analisi computazionale.

Tutte uguali. Come da regolamento della Sprint Cup Series ogni vettura iscritta ha specifiche tecniche identiche: anche la nuova ZL1 è costruita attorno a un telaio tubolare con passo di 2.794 millimetri. Il motore è invece un V8 di 5.86 litri da 725 CV e 720 Nm alimentato da un serbatoio della benzina da 67 litri e abbinato a un cambio manuale a quattro marce.

The Camaro ZL1 is the new Chevrolet race car of the Monster Energy NASCAR Cup Series. It makes its competition debut next February, with the start of the 2018 season.

Debutto a Daytona. La Camaro ZL1 inizierà la propria carriera nelle competizioni il prossimo mese di febbraio durante le Daytona Speedweeks che daranno il via alla nuova stagione del campionato Nascar con la 500 Miglia. Il fitto calendario andrà poi a toccare mezza America passando per tutte le piste più importanti del Paese in 37 diversi weekend di gara.