Sei in: Home > Auto > Novità > Ultimo teaser prima del debutto

Mercedes-AMG Project OneUltimo teaser prima del debutto

 

L’attesa è ormai agli sgoccioli: una delle novità più estreme del Salone di Francoforte, la Mercedes-AMG Project One, è pronta al debutto. Per fomentare ulteriormente i suoi appassionati, la Casa tedesca ha rilasciato un ultimo teaser prima della presentazione ufficiale, mettendo in mostra il posteriore della nuova supersportiva stradale.

Look da prototipo. L’immagine diramata sui social network è stata scattata mentre la Project One veniva caricata su un camion per il trasporto a Francoforte. La coda dell’auto mostra due sottili fanali, probabilmente a Led, divisi in tre parti. Al di sotto di essi sembrano esserci delle grandi prese d’aria, quasi certamente abbinate a un estrattore con al centro un grande terminale di scarico tondo. Trattandosi di un’auto stradale, la targa sarà posizionata dove ora campeggia la scritta “One”, con il profilo della vettura che appare essere estremamente basso e largo. Il cofano motore, probabilmente realizzato in fibra di carbonio così come tutto il resto della carrozzeria, avrà delle feritoie per il raffreddamento del V6 1.6 litri turbo di origine Formula 1, il cui sistema di aspirazione sarà posizionato al di sopra del tetto, come già visto alla presentazione in anteprima della piattaforma meccanica, nonché negli altri teaser.

Più di 1.000 cavalli. Solo 275 clienti potranno portare nel proprio garage quella che sarà una sorta di Formula 1 con carrozzeria stradale. L’hypercar a tiratura limitata sfrutterà una versione rivisitata del powertrain utilizzato dalle monoposto di Formula 1 campioni del mondo: il 1.6 Turbo rimarrà invariato e potrà raggiungere gli 11 mila giri, mentre a rendere questa sportiva ancor più potente di una monoposto ci saranno quattro motori elettrici. Il primo, da 80 kW, è collegato al turbo, il secondo all’albero motore e gli altri due sono applicati, uno per ruota, all’asse anteriore. La potenza totale sarà così superiore ai mille cavalli per prestazioni non lontane da quelle di una vera Formula 1.