Sei in: Home > Auto > Novità > Tolti i veli alla nuova generazione - VIDEO

Renault Mégane RS
Tolti i veli alla nuova generazione - VIDEO

 

La Renault ha svelato a Francoforte la nuova generazione della Mégane RS, resa ancora più potente delle serie precedenti grazie all’adozione di un nuovo quattro cilindri turbo a iniezione diretta.

Con una cubatura di 1.8 litri, il propulsore vanta una potenza di 280 CV a 6.000 giri/min e una coppia massima di 390 Nm; è abbinato al sistema 4Control a quattro ruote sterzanti, cosa che costituisce una première nel suo segmento. Del resto, la Casa francese intende fare della nuova RS un benchmark tra le hot hatch a trazione anteriore del segmento C.

Due versioni. Nel mettere a punto la vettura, la Renault ha messo a frutto le conoscenze maturate nelle competizioni, dalle quali derivano, per esempio, gli ammortizzatori idraulici e le sospensioni anteriori, completamente riprogettate. Della RS sono previste due versioni, la Cup, pensata per garantire il miglior handling possibile e dotata di un nuovo differenziale Torsen che ne perfeziona la trazione, e la Sport, in grado di assicurare un maggiore confort. Per la prima volta sono disponibili anche due tipi di cambio, un manuale a sei marce o il doppia frizione Edc, sempre a sei rapporti e con paddle al volante. La RS è dotata anche di un sistema di telemetria che offre la possibilità di collegare una telecamera, di analizzare i dati e di condividere le immagini sui social media.

2017-Renault-Megane-RS-22

Lo stile. Per sottolineare con l’aspetto le sue accresciute prestazioni, la nuova Mégane RS è più larga (e ha carreggiate più ampie) e può essere dotata di cerchi da 18 o 19 pollici; anche le prese d’aria sono più ampie, per garantire un migliore flusso d’aria verso lo scambiatore di calore e migliorare il raffreddamento del motore. Lo spoiler posteriore è stato ridisegnato per aumentare il carico aerodinamico sul retrotreno, al pari del diffusore posteriore, ispirato a quello delle monoposto di F.1. Nella definizione delle forme, rese più scolpite e muscolose anche dalle minigonne laterali, ha giocato un ruolo importante la Renault Sport, il cui nuovo marchio compare sulla vettura. Un’inedita verniciatura (definita Tonic orange) è stata aggiunta alla scelta di colori disponibili; all’interno, i sedili hanno appoggiatesta integrati, mentre le finiture sono di Alcantara. A disposizione del guidatore c’è il sistema Renault Multi-Sense, che permette di scegliere fra cinque diverse modalità (confort, normal, sport, race e “perso”), a ognuna delle quali corrisponde un diverso setup della vettura. I sistemi di ausilio alla guida possono essere disattivati mediante il tablet R-Link2, che comanda le funzioni principali di bordo. La nuova Mégane RS potrà essere ordinata a partire da dicembre, mentre per la versione Trophy, da 300 CV, bisognerà attendere la fine del 2018. E.D.