Sei in: Home > Auto > Novità > Svelata la versione per l'Europa - VIDEO

SsangYong RextonSvelata la versione per l'Europa - VIDEO

 

In mezzo a tante Suv più o meno simili tra loro, e comunque tutte a scocca portante, la SsangYong Rexton continna a rappresentare un’eccezione. Anche la quarta generazione, di cui a Francoforte è stata presentata la versione per l’Europa, in vendita da ottobre, resta infatti fedele al telaio separato dalla carrozzeria: una struttura classica, da fuoristrada specializzata, che non mancherà di attrarre l’attenzione di quanti, in un veicolo 4x4, cercano più le prestazioni off-road che il fattore moda fine a se stesso. Nello specifico il traliccio di longheroni e traverse Quad Frame, interamente di nuova concezione, è stato realizzato in acciaio ad altissima resistenza (AHSS) per migliorare la robustezza della scocca e ridurre nel contempo il peso. Classica nel telaio, la Rexton è però molto moderna nei collegamenti al suolo, con sospensioni a quattro ruote indipendenti (multilink al retrotreno).

4x4 part time. Dopo la prima mondiale della scorsa primavera a Seoul, la Rexton affronta quindi il Vecchio Continente con le specifiche tecniche definitive per i nostri mercati. Imponente (è lunga 4,85 m, larga 1,96, alta 1,82, con un passo di 2,86 e un bagagliaio di 820 litri in versione a cinque posti), la nuova Suv è spinta da un 2.2 turbodiesel da 181 CV e 420 Nm abbinabile a un cambio manuale a sei marce oppure a un automatico a sette rapporti Mercedes-Benz; seguirà, più avanti, un 2.0 litri turbobenzina. Il sistema di trazione 4x4 trasferisce la coppia di default al retrotreno, inserendo le ruote anteriori solo all’occorrenza, con rapporti alti o bassi a seconda delle condizioni di guida su strada e in fuoristrada. Gli angoli di attacco e di uscita sono, rispettivamente di 20,5 e 22,2 gradi. Notevole anche la massa rimorchiabile: 3 tonnellate.

2017-Ssangyong-Rexton-2

Sicura e collegata. Sul piano delle dotazioni di sicurezza ci sono un set di nove airbag, tra cui quello per le ginocchia del conducente, e vari sistemi di assistenza, tra cui Forward Collision Warning, frenata di emergenza intelligente, allerta cambio corsia, commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti, riconoscimento della segnaletica, telecamere di parcheggio con visione panoramica 3D. Il display centrale può essere di 8 o 9,2 pollici e segue gli standard Apple CarPlay e Android Auto.