Sei in: Home > Auto > Novità > La Suv dello sbarco in Europa - VIDEO

Chery Exeed TXLa Suv dello sbarco in Europa - VIDEO

 

La Chery, uno dei principali costruttori cinesi, si appresta a sbarcare in Europa. Lo farà con un nuovo marchio espressamente dedicato al Vecchio Continente, l'Exeed, e l’ariete con cui tenterà di ricavarsi uno spazio in un mercato già affollatissimo di proposte analoghe sarà la Suv compatta TX esposta a Francoforte. Sviluppata su un pianale inedito, la TX è pensata per ogni genere di trazione, con esclusione della termica pura. E quindi ibrida, ibrida plug-in ed elettrica.

Iniziamo dalla spina. La prima ad arrivare sarà l’ibrida ricaricabile, mossa da un 1.5 benzina da 147 CV abbinato a un elettrico da 114 CV. Il cambio è automatico a sette rapporti, la trazione integrale. Sono annunciati uno scatto 0-100 km/h in appena 6,2 secondi e 200 km/h di velocità massima; in modalità elettrica è possibile un’autonomia di 70 km a 120 orari. Quattro ore sono necessarie per una ricarica completa da rete domestica; mezz’ora permetterà invece un’alimentazione dell’80% con un sistema di ricarica veloce. Non c’è, per ora, un timing preciso per l’inizio della commercializzazione.

Collaborazioni importanti. Per il momento, per convincere i difficili utenti europei della serietà delle sue intenzioni la Chery ha reso note alcune collaborazioni tecniche: la trazione integrale è Borg Warner, il cambio Getrag, i display dell’infotainment e della strumentazione (rispettivamente, da 10 e 7 pollici) sono a marchio Bosch: un parco fornitori di tutto rispetto.

Anche una concept. Pur non in prima mondiale, ma solo europea (si era già vista infatti a Shanghai la scorsa primavera), sullo stand Chery/Exeed c’è anche la Tiggo Sport Coupé, concept che prefigura una compatta sportiva a ruote alte (qualcosa di non dissimile dalla Volkswagen T-Roc, ma con un profilo che fa tanto Lexus NX) con uno stile sinuoso, fari a Led, assenza di retrovisori (sostituiti da telecamere) e guida autonoma: il volante è predisposto per diventare un joystick da videogame quando la vettura venga programmata per funzionare senza conducente.