Sei in: Home > Auto > Novità > La star del Giaguaro è la piccola Suv - VIDEO

Jaguar E-PaceLa star del Giaguaro è la piccola Suv - VIDEO

 

Star dello stand Jaguar a Francoforte è, quasi senza ombra di dubbio, la E-Pace, la Suv compatta con spiccate vocazioni prestazionali. A caratterizzarla sono sicuramente le dimensioni, nettamente inferiori rispetto a quelle della F-Pace: la lunghezza, infatti, è di 4 metri e 39 cm, 34 in meno della “sorellona”. Il tocco (estetico) di sportività è dato, invece, dalla linea slanciata, con sbalzi anteriore e posteriore molto contenuti, e dai gruppi ottici posteriori (a Led), che richiamano quelli della coupé F-type. Insomma, l’aria di famiglia resta intatta, nonostante la scala (relativamente) ridotta della vettura.

Collegata al mondo. Per questo modello, la Jaguar punta molto sulla connettività: nella plancia, infatti, trova posto il sistema d’infotainment di ultima generazione, con touch screen e connessione con le app preferite, a partire da Spotify. Ci sono, oltre a quattro punti di ricarica a 12 Volt, cinque prese Usb e un hot spot wi-fi a 4G in grado di supportare fino a otto device. La strumentazione digitale è contenuta in uno schermo da 12,3”, integrato dall’head-up display.

Abitabile. Grazie al passo di 2.681 mm, la Suv è omologata per cinque persone e lo spazio, per chi siede dietro, è generoso. Il bagagliaio offre una capacità di 577 litri, che possono arrivare a superare i 1.230; il merito è anche delle sospensioni, studiate in modo da ridurne l’ingombro.

3C1_1015 Copyright 2013 by stefan baldauf - sb-medien

I motori. La gamma prevede solo propulsori a 4 cilindri, appartenenti alla famiglia Ingenium, a benzina o gasolio: i primi sono proposti nella versione 2 litri con potenze di 250 e 300 CV, mentre per i secondi si potrà scegliere tra le versioni da 150, 180 e 240 CV. Il cambio automatico (lo ZF a 9 rapporti) è previsto di serie su tutte le versioni a benzina e su quella diesel da 240 CV; per quelle di potenza minore, la dotazione di serie prevede il cambio manuale. La trazione integrale Active Driveline è studiata in modo da garantire il feeling tipico di guida delle trazioni posteriori Jaguar; allo stesso tempo, il sistema Aspc (All surface progress control), con cruise control attivo alle basse velocità, assicura al guidatore il controllo anche in condizioni di bassa aderenza.

Assistenza alla guida. Ricca, com’è ormai inevitabile, la gamma di Adas disponibili, che spaziano dalla frenata d’emergenza con riconoscimento dei pedoni al mantenimento in corsia, dal riconoscimento della segnaletica al cruise control adattivo, fino al park assist e all’avviso della presenza di veicoli nell’angolo cieco. La E-Pace è anche dotata dell’airbag per pedoni, che riduce le conseguenze di un eventuale impatto.