Kia Drive WiseIl primo modello semiautonomo sul mercato entro il 2020

 

Kia Drive Wise sbarca anche in Europa. Presentato a gennaio durante il CES di Las Vegas, il marchio di Hyundai Motor Company dedicato ai sistemi di guida autonoma e semiautonoma è arrivato anche al Salone di Ginevra. Con il debutto, la Casa ha confermato che il primo modello high-tech sarà lanciato nel giro di quattro anni.

Sistemi Adas. Drive Wise ("saggio" in inglese), dipendente dalla Kia, nasce con l'obiettivo di migliorare la sicurezza tramite l'adozione dei sistemi Adas (Advanced Driver Assistance Systems) e l'implementazione dell'hardware autonomo attualmente testato in Nevada a bordo di una Soul EV: l'elettrica, libera di circolare sulle strade pubbliche nei pressi della Death Valley, è dotata di laser Lidar, sensori, radar e telecamere. Le funzioni sviluppate da Drive Wise comprendono la guida autonoma in autostrada e in città, il Preceding Vehicle Following (per accodarsi ai veicoli quando la segnaletica orizzontale non è visibile), il Traffic Jam Assist (per mantenere la velocità ottimale nelle strade congestionate), l'Emergency Stop System (in grado di accostare da solo se il conducente è troppo stanco) e l'Autonomous Valet Parking, per parcheggiare la vettura a distanza con uno smartphone o uno smartwatch.

La via dei robot. Il lancio della prima Kia a guida semiautonoma è previsto entro il 2020: nel giro di due anni, il Costruttore investirà 1,8 miliardi di euro, anche per le piattaforme di comunicazione V2X e le human machine interface (con comandi gestuali o tramite touchpad). La road map sudcoreana prevede l'adozione della guida totalmente autonoma entro il 2030. D.C.