Sei in: Home > Tecnologia > Nuove tecnologie > Ces 2017, arriva la Twizy "open source"

Renault POMCes 2017, arriva la Twizy "open source"

 

Il Gruppo Renault si presenta al Ces di Las Vegas con POM, un veicolo di ricerca "open source": basato sulla Twizy, il prototipo verrà messo a disposizione di sviluppatori, startup, privati e ricercatori, liberi di copiare e di modificare le caratteristiche software presenti per adeguarle ai propri progetti.

Una "base" per tutti. POM è stato realizzato in collaborazione con OSVehicle, un'iniziativa open source per lo sviluppo di veicoli elettrici su misura, in particolare quadricicli. Con la tech company Arm, invece, la collaborazione prevede l'introduzione di nuove funzionalità nella stessa Twizy, aprendo il fronte dell'assistenza alla guida e della connettività.

Il cavo luminoso. Sempre a Las Vegas, il gruppo francese ha illustrato altre due partnership. La prima, con Pilot, ha portato allo sviluppo di un cavo elettroluminescente: la soluzione, in grado di emettere luce quando viene attraversata da una corrente, indica il livello di ricarica tramite gli impulsi luminosi, modulando il ritmo in base alla quantità di energia ripristinata. Con Sensoria, infine, il costruttore propone una t-shirt intelligente dedicata a chi va in pista: la maglietta può registrare il battito cardiaco del guidatore e altri parametri relativi alla vettura come la velocità, la forza frenante e l'accelerazione. I dati raccolti possono essere trasmessi a un'apposita app, utile per l'analisi delle performance sul tracciato.

Redazione online